Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5414 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 217  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 4 ott 2010, 18:58 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
... i consumi sono importanti, eccome... ma, per me, la moto è solo diletto e... allora non ci guardo. se consumasse meno sarebbe meglio ma è così.
al contrario per l'auto che mi deve piacere, essere divertente da guidare sui saliscendi qui intorno e fin dove posso, affidabile, garantire la possibilità di viaggi lunghi senza stancarsi troppo... una mercedes, un'audi? no, alfa GT che senza dosare il piede ti permette 15km/l pur con 170cv... e devo dire che è il 5° motore dello stesso tipo (1,9TD dai 105 fino ai 170CV attuali) con consumi sempre parchi...
quindi non è che non ci faccio caso, ma già la moto in se lo ritengo 'un lusso' e cioè la mia masturbazione fine a se stessa... :mrgreen:


p.s.: è vero che gli zingari pagano in contanti e, per quanto capitato a me, neanche chiedono sconti... se ti danno un parola... ah già ma ora vado sul romantico! : Wink :

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 4 ott 2010, 20:43 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 906
Località: San Donato Milanese
Uso la moto solo per diletto e durante il w/e.
Quindi, giro per cazzeggiare o, se si preferisce, per bruciare benzina
per il puro gusto di farlo. 12.500 Km in 5 mesi, un sacco
di benzina, un cambio d'olio ed un treno di gomme.

1 o 2 Km/litro in più non mi cambiano niente e ritengo che tutti coloro che si comprano
una due ruote che sia oltre lo scooter da 150 cc siano nelle mie stesse condizioni
e non possano/debbano giudicarmi.
Nè io mi sento in obbligo di giustificarmi.

La moto è un giocattolo che brucia molta benzina, in proporzione a ciò che è.
Se si è contrari non la si compra.

Non è difficile.

_________________
Ciao
www.audio-activity.com


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 0:14 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
appostosemo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 15:48 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 10835
Località: chiasso-svizzera
Ciao. Inutile nascondersi dietro un dito: alle nostre latitudini un buon 90% dei motociclisti usa il proprio mezzo così come lo descrivono bene Ermanno e Drummer. A chi asserisce che la moto o Scooter serve soprattutto per andare a lavorare, dico che magari l'uso sensato dei mezzi pubblici sarebbe ancora più intelligente...comunque ognuno fa di testa sua.
Al giorno d'oggi é giustissimo essere attenti a tutto quello che é l'impatto ambientale: motocilette parche nei consumi sono da preferire a quelle che consumano come un Jumbo. Se però ci sono dei motori automobilistici di pari cilindrata che consumano quanto una moto, portandosi a spasso tutto un'altro peso, é perché questi sono sviluppati non con il concetto di far divertire, magari esageratamente come certi propulsori motociclistici, ma con l'unico scopo di essere "risparmiosi". Evidentemente la cosa non ha nulla a che vedere con il puro divertimento.
Quello che proprio non mi é simpatico : CoolGun : é l'uso sconsiderato, del tutto sprovveduto e ignorante (nel senso di non sapere) di simpatici mezzi anni 60/70 a 2tempi (vespe vespini lambrette motorini moto d'epoca) che hanno un impatto ambientale paragonabile (incredibile ma vero) a quello di un camion. Non arrivo a dire che questo ciarpame dovrebbe essere "pressato", ma simapticamente relegato in garage come ricordo o nei musei...perché di utile non hanno proprio niente.

_________________
v85tt
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 15:52 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
già... : Thumbup :

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 15:55 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 17154
Località: montecosaro scalo
io non ce l'ho con chi consuma...ma al mio uso...( circa 50.000km all'anno) ora risparmio 1400 euro di benzina....e altrettanto se non di piu' tra gomme ed altro e godo come prima...mai detto che questa e' la via giusta...questa e' la mia via...punto e qui ogni tanto la condivido con gli amici guzzisti..( razza di cui faccio parte indipendentemente da che moto ho anche se una guzzi appunto ce l'ho in garage..)
detto questo ricordo a maxmud che woodstock 5 stelle calza cappellini ed altro ricamati e stampati da me..perche' sono miei clienti....quindi c'e' un po' di stelvio anche li...

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 16:01 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
guzzienduromassimo ha scritto:
...mai detto che questa e' la via giusta...questa e' la mia via...

... : Thumbup :

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 16:20 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
purtroppo mi viene da pensare che la maggior parte dei motociclisti la pensi come voi

ma la risposta preferita, quella piu' geniale, e' quella di drummer



deprimente


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 16:25 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 17154
Località: montecosaro scalo
po la stelvio per fortuna se usata da mani "giuste" non e' che consumi tanto...16\17 sono a portata di tutti.
a me il consumo interessa sia su auto che su moto...

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 16:36 
Avatar utente
Drummer ha scritto:
Uso la moto solo per diletto e durante il w/e.
Quindi, giro per cazzeggiare o, se si preferisce, per bruciare benzina
per il puro gusto di farlo. 12.500 Km in 5 mesi, un sacco
di benzina, un cambio d'olio ed un treno di gomme.

1 o 2 Km/litro in più non mi cambiano niente e ritengo che tutti coloro che si comprano
una due ruote che sia oltre lo scooter da 150 cc siano nelle mie stesse condizioni
e non possano/debbano giudicarmi.
Nè io mi sento in obbligo di giustificarmi.

La moto è un giocattolo che brucia molta benzina, in proporzione a ciò che è.
Se si è contrari non la si compra.

Non è difficile.


Quoto al 100% : Thumbup :

Aggiungo che la mia parte ecocompatibile la gioco con l'auto: a gas ed economica (scelta con il cervello), mentre quando si tratta di scegliere la moto è il cuore che prende nettamente il sopravvento : Chessygrin :

Lamps


  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 16:56 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 10835
Località: chiasso-svizzera
Max io sono sinceramente interessato al tuo punto di vista! Resto dell'idea che quanto scritto da Drummer e Ermanno sia condiviso da tantissimi motociclisti.
Piccola e magari superflua riflessione: se avessi (io) una coscienza ecologica sviluppatissima, mi metterei a vendere, o piuttosto svendere, tutte le mie moto dalla prima all'ultima. Non perché abbia delle moto particolarmente inquinanti,... semplicemente non mi andrebbe più, per nessun motivo, di usarle per semplice diletto.

_________________
v85tt
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:12 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 17154
Località: montecosaro scalo
ch-zep ha scritto:
Max io sono sinceramente interessato al tuo punto di vista! Resto dell'idea che quanto scritto da Drummer e Ermanno sia condiviso da tantissimi motociclisti.
Piccola e magari superflua riflessione: se avessi (io) una coscienza ecologica sviluppatissima, mi metterei a vendere, o piuttosto svendere, tutte le mie moto dalla prima all'ultima. Non perché abbia delle moto particolarmente inquinanti,... semplicemente non mi andrebbe più, per nessun motivo, di usarle per semplice diletto.


Tutto cio' e' condivisibile al 100%..
infatti ho due moto....un furgone...un auto....(un fuoristrada...tutt'altro che non consumante...ma un fuoristrada che fa' i 13 con un litro..)
pero' cerco nel mio piccolo di consumare meno possibile..ma anche di viaggiare il piu' possibile..

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:25 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
purtroppo zep la gente e' mossa solo dal soldo, moneta, pecunia, euro, dollari, marenghi, sesterzi ecc. ecc.

anche gattostanco me lo conferma che ha l'auto a gas ma prima di tutto e' contento per l'aspetto economico che se ci fosse l'impianto a carbone forse monterebbe quello.
pero' vedi gattostanco, ti parlo serenamente non con polemica, la scelta verrebbe fatta col cuore ugualmente anche se tutte moto facessero dai 30km/l in su, e credimi che la tecnologia ce l'hanno e non toglierebbe nulla al piacere di guidare.
solo che ogni tanto bisogna anche aprire gli occhi, che se 15 anni fa il quota consumava meno della stelvio di adesso vuol dire che c'e' qualcosa che non va, e non lo dico per fare il bastiancontrario della guzzi perche' a ben vedere le altre case motociclistiche non fanno differenza.
e caso strano quando arriva la bella stagione e noi coglioni tiriamo fuori le moto la benzina aumenta.

ma meglio fottersene che ingastrirsi a pensare a queste cose.
cambiare e' troppa fatica, ci penseranno i nostri figli (chi li ha) a sistemare le cose e se non ne hanno voglia che continuino anche loro a sfruttare e basta come fossero locuste, si arrangeranno i nipoti e cosi' via fino a che a uno non gli si spegnera' il cerino in mano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:29 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
guzzienduromassimo ha scritto:
pero' cerco nel mio piccolo di consumare meno possibile..ma anche di viaggiare il piu' possibile..


ecco questo e' gia' un piccolo passo avanti

il fuoristrada ti tocchera' metterlo ad idrogeno se no i grillini ti tolgono la fornitura : Chessygrin :


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:29 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 906
Località: San Donato Milanese
maxthud ha scritto:

deprimente


Ti pregherei di evitare apprezzamenti personali, che con me trovi pane per i tuoi denti.

Mi accorgo ogni giorno di più che c'è gente che si crede superiore
al resto del mondo, tanto da sentirsi in dovere di insegnare e persino
censurare i comportamenti altrui.

Io non ho questa velleità, sarà per questo che, al contrario di te,
trovo deprimente Grillo e chi lo segue.

Quindi siamo pari.

Solo che io ho il coraggio di ammettere che la moto è uno spreco di risorse,
altri si rifugiano dietro alibi più o meno credibili.

Quando mi dirai di aver venduto la moto e che giri in bicicletta,
avrai la mia stima, per quel che possa valere.

_________________
Ciao
www.audio-activity.com


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:43 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
maxthud ha scritto:
purtroppo mi viene da pensare che la maggior parte dei motociclisti la pensi come voi

ma la risposta preferita, quella piu' geniale, e' quella di drummer



deprimente

mi dispiace che tu sia depresso... per così poco.
mi sembra moralismo fuori posto e dovremmo farci un milione di problemi ulteriori, ad esempio tenere il PC acceso anche per cazzeggiare su questo sito (si consuma energia e produce inquinamento), oppure incontarci in moto da qualche parte per il solo gusto di farlo, in fondo potremmo restare in casa a riscaldamento, tv (per chi la usa) e quant'altro spento...
non possiamo (dal mio punto di vista) negarci quel poco di tempo che abbiamo (ho) per dedicarci a noi stessi. di certo io mi muovo a piedi o in bici quando non ho necessità di muovermi diversamente... di certo non vado al bar in moto o in auto perchè è stupido, oltre che inquinante, ma non sono io da solo a poter risolvere i problemi dell'umanità.
perchè non batterci per normative più corrette ed adeguate relativamente alla raccolta/ smaltimento/riutilizzo dei rifiuti (apprezzando le aziende che lo fanno onestamente per lavoro) o per l'eliminazione di quelle stupide bottiglie in pec e tornare alla bottiglia di vetro con un costo per la bottiglia stessa che viene restituito alla sua riconsegna (si faceva fino 30 anni fa, quando eravamo meno ecologici... milioni di bottiglie in vetro che vengono distrutte, fuso il vetro e vai di nuovo...).
in realtà le bottiglie di pec sono una necessità... residui della lavorazione del petrolio... quindi il problema è in realtà senza fine e non è certo una moto o 1.000.000 di moto in meno (o che consumino meno) in circolazione che risolvono il problema. purtroppo.
ne so qualcosa anche per ragioni di lavoro e se pensi che in una città come la mia dove non ci sono chissà quali industrie c'è radioattività nell'aria (misurata dal relativo contatore) beh.. cerca di capire il mio disincanto.. se pensi che un parafulmine di vecchia concezione è radioattivo... altro che depressione
ciao max e... ero anche iscritto (per anni) al WWF ma anche quelli producono tonnellate inutili di carta a fini pubblicitari e tessere e allora....
ecco perchè non mi sento in colpa, mentre non mi sta bene (e qui mi sento in colpa) che mentre noi si gode ed inquina, qualcuno muore di fame e dell'inquinamento prodotto da noi...

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:48 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
p.s.: non è solo una questione economica.. io ho girato a GPL (127, Prisma;DS, AUdi, ecc.) per anni quando c'era il superbollo (da L. 300.000 a L. 600.000 annue )! ed in più l'ìimpianto costava 1.500.000 lire... che nessuno mi ha mai rimborsato
quindi... ho già dato e molto... : Wink :
ciò non toglie che i tuoi argomenti possano essere sviluppati, innanzitutto da te che dovresti trarne le conseguenze... e qui ti frego : Wink : ciao max

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 17:53 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 17154
Località: montecosaro scalo
non litigate qui che dobbiamo essere tutti amici...cioe' siamo tutti amici.
ognuno ha le sue ragioni e io credo che se non avessi la moto data la mia voglia di viaggiare condita da necessita' di muovermi farei gli stessi km in auto..quindi a priori il fatto che viaggerei sempre da solo o massimo in due in auto decreta il fatto che andando in moto inquino di meno...ma non siamo qui per fare questi discorsi...
io reputo che ognuno abbia diritto di fare cio' che vuole del proprio potere economico e max magari invece di scrivere deprimente..potevi mettere non condivido..che poi e' quello che credo volessi esprimere...non dobbiamo diventare come i politici che si parlano sopra dobbiamo serenamente esprimere i nostri pensieri senza offendere nessuno...e gia' che ci sono vi dico che sono incazzato perche' oggi piove e non ho preso la moto...

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 19:12 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
massimo qui non si litiga (almeno secondo me) e maxt è ... il solito provocatore : Wink : , ti ricordi di là? :mrgreen:

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 21:44 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
ermanno ha scritto:
mi dispiace che tu sia depresso... per così poco.
mi sembra moralismo fuori posto e dovremmo farci un milione di problemi ulteriori, ad esempio tenere il PC acceso anche per cazzeggiare su questo sito (si consuma energia e produce inquinamento), oppure incontarci in moto da qualche parte per il solo gusto di farlo, in fondo potremmo restare in casa a riscaldamento, tv (per chi la usa) e quant'altro spento...
non possiamo (dal mio punto di vista) negarci quel poco di tempo che abbiamo (ho) per dedicarci a noi stessi. di certo io mi muovo a piedi o in bici quando non ho necessità di muovermi diversamente... di certo non vado al bar in moto o in auto perchè è stupido, oltre che inquinante, ma non sono io da solo a poter risolvere i problemi dell'umanità.
perchè non batterci per normative più corrette ed adeguate relativamente alla raccolta/ smaltimento/riutilizzo dei rifiuti (apprezzando le aziende che lo fanno onestamente per lavoro) o per l'eliminazione di quelle stupide bottiglie in pec e tornare alla bottiglia di vetro con un costo per la bottiglia stessa che viene restituito alla sua riconsegna (si faceva fino 30 anni fa, quando eravamo meno ecologici... milioni di bottiglie in vetro che vengono distrutte, fuso il vetro e vai di nuovo...).
in realtà le bottiglie di pec sono una necessità... residui della lavorazione del petrolio... quindi il problema è in realtà senza fine e non è certo una moto o 1.000.000 di moto in meno (o che consumino meno) in circolazione che risolvono il problema. purtroppo.
ne so qualcosa anche per ragioni di lavoro e se pensi che in una città come la mia dove non ci sono chissà quali industrie c'è radioattività nell'aria (misurata dal relativo contatore) beh.. cerca di capire il mio disincanto.. se pensi che un parafulmine di vecchia concezione è radioattivo... altro che depressione
ciao max e... ero anche iscritto (per anni) al WWF ma anche quelli producono tonnellate inutili di carta a fini pubblicitari e tessere e allora....
ecco perchè non mi sento in colpa, mentre non mi sta bene (e qui mi sento in colpa) che mentre noi si gode ed inquina, qualcuno muore di fame e dell'inquinamento prodotto da noi...


di solito non faccio dei quote cosi' lunghi ma quello che hai scritto mi piace.
pero' puntualizzo su un paio di cose.
far sentire in colpa non e' certamente il mio obiettivo.
neppure fare del moralismo che qui non e' fuoriposto perche' si parla di moto e quindi si puo' anche parlare di quanto inquinano, altrimenti non sono io che mi nascondo dietro un dito.
ovviamente non voglio neppure provocare.
do' uno spunto, poi se uno ci vuole vedere una provocazione e' piu' un problema suo.

non ho l'auto ma forse la comprero', uso la bici ma non sono un ciclista, sto investendo una cifra per un impianto geotermico per alimentare una pompa di calore unitamente a fotovoltaici, faccio una raccolta differenziata al limite, non simpatizzo verdi o grillini ma non ascoltarli e farsi una propria idea e' stupido, sono motociclista come voi e uso la moto per divertimento e so' che inquina bruciando risorse e proprio per questo mi viene da dire che visto il peso e vista la cilindrata si potrebbe fare molto meglio... ma questo non viene fatto perche' non frega niene ne' a chi produce ne' a chi utilizza.
e' questo che trovo deprimente.
perche' se fregasse qualcosa a chi utilizza allora fregherebbe a chi produce.

quindi, batterista, ti dico che quello che ho espresso nel primo intervento l'hai capito benissimo, e che vedo piu' provocatoria la tua risposta che il mio "deprimente" non riferito a te ma alla tua risposta (anche questo l'avevi capito benissimo).
poi prendila un po' come ti pare se ti va di giocare al pane e ai denti o a chi e' piu' abile nel fioretto di tastiera mi adeguero', ma cosi' "pari" non lo saremo mai e anche parlare di stima sarebbe un po' forzato.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 21:49 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 447
Località: Cesena
ermanno ha scritto:
massimo qui non si litiga (almeno secondo me) e maxt è ... il solito provocatore : Wink : , ti ricordi di là? :mrgreen:


prima che cominci a fare freddo di brutto, non si potrebbe fare un incontro cosi' litighiamo di persona?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 5 ott 2010, 22:38 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 124
Io mi son venduto la Stelvio e son tornato ad usare la Cb che consuma di + : Wink : e....ho Goduto...non x il consumo (che se fosse inferiore avrei cmq preferito) ma in quanto è divertente da guidare e x tale motivo l'ho acquistata a suo tempo.... : Chessygrin :

in quanto a Grillo...la colza ecc. ne sparano di cagate ragazzi! : CoolGun :


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 6 ott 2010, 10:17 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 10835
Località: chiasso-svizzera
Caro Max, ancora una volta, quando scrivi che ...se a qualcuno fregasse, fregherebbe anche a chi produce... vai abbastanza "lungo".
Rimaniamo sui motori a scoppio e non su quelli alternativi perché il discorso si farebbe orribilmente lungo... e comunque anche riguardo a questi motori si stanno facendo grandi passi (Quantya, ecc).
I mercati sono sempre più sensibili a motori puliti ed economici e la richiesta é sempre maggiore. Naturalmente il mercato dell'auto per ovvie ragioni é molto più in avanti, ma anche nel campo delle moto ci si muove sempre di più in questa direzione.
Honda da anni propone delle motociclette economiche e pulite, direi che ne ha almeno due o tre in catalogo tra le medio/grosse cilindrate. BMW produce il nuovo 6 cilindri che ha consumi più bassi dei 4, la stessa casa fa un bicilindrico 1200 che consuma come l'800 di 30anni fa. Anche Suzuki e Yam propongono moto economiche (vedi la scelta di Guzzienduro). Guzzi credo che per il momento abbia altre priorità ...la sopravvivenza appunto.
Alle nostre latitudini si compra ancora troppo con il cuore e non con la ragione. Si compra per (giusto) diletto e non per stretta necessità. Ma, credimi, é abbastanza passare una giornata nella sede di un qualsiasi concessionario per rendersi conto che praticamente tutti i potenziali clienti si informano sempre più sul lato economico -ecologico di un loro eventuale acquisto.
Innegabile quello che tu dici: c'é sempre e comunque di mezzo il vil denaro, ma...dove non lo é?
ch-zep

ps. andate a vedervi la presentazione della nuova k1600gt: ecco come si dovrebbe presentare una novità (con notevoli contenuti ecologici ;) )

_________________
v85tt
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 6 ott 2010, 12:28 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 7239
Località: foligno - Terra di Mezzo -
maxthud ha scritto:
ermanno ha scritto:
massimo qui non si litiga (almeno secondo me) e maxt è ... il solito provocatore : Wink : , ti ricordi di là? :mrgreen:


prima che cominci a fare freddo di brutto, non si potrebbe fare un incontro cosi' litighiamo di persona?

ci stò max : Love : vedi che qualcosa si combina verso metà mese (ora sono in un casino che non ti dico) ... guantoni o mani nude? mi piace di più il suono... scegli tu l'arma ...
dai che tra cesena e foligno ci son solo 170km...


p.s.:provocazione l'ho utilizzata nel senso che hai capito: provocare, stimolare... eccì eccì
però un pò di moralismo l'hai fatto : Wink :

_________________
E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti
Paolo Borsellino - magistrato


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Classifica immatricolazione Moto
MessaggioInviato: 6 ott 2010, 17:54 
Avatar utente
Non connesso

Messaggi: 8926
ch-zep ha scritto:
ps. andate a vedervi la presentazione della nuova k1600gt: ecco come si dovrebbe presentare una novità (con notevoli contenuti ecologici ;) )


la nuova K1600GT è proprio bella vista in foto! mi sa che andrò a provarla!

_________________
"Più lunga è la pensata, più grande è la minchiata"
«In un mondo senza regole dettate dalla politica, sopravvivono soltanto in due. La criminalità e la finanza».
"Le regole valgono solo per chi non ha il potere di sfuggirle"


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 217  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group