Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2849 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 110, 111, 112, 113, 114  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 16:35 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1692
Località: Alessandria
Con le prassi attuali, i professori di una classe dove si riscontra un alunno positivo, non dovrebbero andare in quarantena, in virtù del fatto che hanno una distanza maggiore dagli altri e minore promiscuità ( e che è quello che parla che infetta gli altri, meno il viceversa). La valutazione dei contatti stretti, spetta comunque sempre al Dip. di Prevenzione. Se si fa altrimenti , quasi inutile parlare di scuola in presenza, ancora per tutto il 2021 almeno......

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


Ultima modifica di Gabor il 12 gen 2021, 17:00, modificato 1 volta in totale.

 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 16:47 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 98
Località: Roma
Non è proprio così: il professore (p.e. mia moglie), sotto la sua responsabilità, deve fornire una autocertificazione alla scuola in cui LUI attesta che non sono avvenuti contatti con lo studente. In caso contrario o tampone (a sue spese) o quarantena. Già fatto un certo numero di volte; tutto molto italico scaricabarile.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 17:01 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1692
Località: Alessandria
Si, ho rettificato il mio post sopra.

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 19:53 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 75
Località: Mogliano marche
Vediamo di essere pragmatici. La scuola superiore e' un formidabile amplificatore di epidemie. La "distanza in classe" c'entra poco. Puoi fare osservare tutte le norme che vuoi all'interno di un istituto, ma una volta fuori, scatta il liberi tutti.

Studenti che si infrattano, urlano, pomiciano, giocano, cazzeggiano e palpeggiano come non ci fosse un domani. Logico e naturale, lo abbiamo fatto noi vogliono farlo loro. Poi l'inevitabile intruppamento in mezzi pubblici e la distribuzione capillare del virus fino ai borghetti piu' isolati. Non e' la "scuola" il problema, il problema e' che alla scuola bisogna arrivarci e se per arrivarci metti 30 ragazzi sullo stesso autobus e poi li scarichi su un piazzale dove ne incontrano altri 300 e poi fanno il tragitto inverso.. beh.. cosa ci aspettiamo. Nel mio paesello la prima ondata ha fatto registrare 5 (!) positivi, adesso sono 70. E' un posto scalcinato e muffito.. pochi bar niente movida niente clubs niente di niente. La seconda ondata e' stata scaricata dagli studenti che si recavano in autobus nel capoluogo.

Dunque ci sono come al solito 2 modi per intervenire: riorganizzare il trasporto pubblico e usare le forze dell'ordine per disciplinare i ragazzi, o chiudere le scuole tout court. Secondo voi, quale e' la soluzione piu' facile, scaricabarile, cialtrona e ingiusta?

Stesso identico discorso per bar e ristoranti. E' perfettamente possibile tenerli aperti e frequentati seguendo le norme. Ma se non c'e' ne' la voglia ne' l'organizzazione per far rispettare le norme, allora si chiudono e basta. E' dell'ultima ora l'idea di abolire l'asporto ai locali, l'unica cosa che li tiene ancora in vita benche' comatosi. E' pericoloso l'asporto, forse? No, ma siccome la ggggente asporta e poi fa la movida nelle strade, allora niente piu' asporto. La logica vorrebbe che si prendesse a bastonate (come fanno in India-una democrazia) i dementi, ma nn si puo' fare sarebbe troppo fassista e soprattutto, difficile. Meglio chiudere tutto e poi chiedere a Pantalone o Frau Kulo di pagare i ristori. Cialtroni.

Un po' come combattere i furti mandando i cittadini sul lastrico. Non essendoci niente da rubare, non ci saranno piu' ladri.

Fantasie?

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 20:23 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 98
Località: Roma
Ma cosa vorresti riorganizzare ora, quando i mezzi sono quello che sono e soprattutto quando sono quanti sono (pochi, drammaticamente pochi)? E' proprio aritmetica, mica altro... ogni romano te lo potrebbe confermare. Io per poco non sono andato a fuoco sul 63 a via del Tritone, stavo due bus dietro (su quel tragitto si possono prendere più linee che condividono una parte di percorso). Però si è disinfettato.

Allegato:
Commento file: Atac a fuoco
Atac.jpg
Atac.jpg [ 60.23 KiB | Osservato 286 volte ]


Andava fatto prima, a bocce ferme, ma questo forse per noi era troppo e non ci siamo arrivati. Adesso il trasporto pubblico non può sopportare questo carico di utenza. Ora viaggiano spesso semivuoti, ma solo perchè la gente se può evita, e comunque in orario di punta e su certe linee si riempiono comunque anche senza scuole, pensa tu se ci fossero pure gli studenti.

P.S.
In neanche 18 mesi ne sono andati a fuoco 60, dico SESSANTA, che nemmeno Nerone.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 20:57 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 12180
Località: CUNEO
@Luca: Analisi estrema ma in molti passaggi condivisibile...
Io in questo ormai anno di emergenza ho capito che tutti pensano che le regole debbano rispettarle tutti ( gli altri ).

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 22:04 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11660
Località: München - Deutschland
Pensiero delle 22:04: è un gran casino. Io non lo so come va a finire...

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 12 gen 2021, 23:08 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1692
Località: Alessandria
Lucatwin ha scritto:
Vediamo di essere pragmatici. La scuola superiore e' un formidabile amplificatore di epidemie. La "distanza in classe" c'entra poco. Puoi fare osservare tutte le norme che vuoi all'interno di un istituto, ma una volta fuori, scatta il liberi tutti.

Studenti che si infrattano, urlano, pomiciano, giocano, cazzeggiano e palpeggiano come non ci fosse un domani. ...........


Se tieni la scuola chiusa, assieme alla "zona arancione o gialla", cosa cambia? Niente, tranne lo stress dei mezzi pubblici. I mezzi si devono riorganizzare, gli orari si possono cambiare, le piccole città come la mia non hanno i problemi di una metropoli come Milano o Roma (i più vanno a scuola anche a piedi)....Ogni caso va gestito a sè. E posso aggiungere, per quello che vedo io in giro e per quello che vedo dai miei figli, che il comportamento dei ragazzi che vanno a scuola è esemplare, rispetto a quello dei "non più ragazzi" che fanno l'ape in mezzo alla strada, quando il bar è chiuso.

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 17 gen 2021, 21:09 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11660
Località: München - Deutschland
Domanda:
ma è vero che il vaccino di AstraZeneca (quello prodotto anche con la collaborazione dell'impianto di Pomezia) avrebbe i seguenti lati positivi rispetto a quelli di Moderna e Pfizer:

1. minori possibili effetti collatorali (il punto più importante)
2. stessa efficacia (95%)
3. non deve essere conservato a -80 gradi
4. non deve essere effettuato il richiamo

E' così, oppure è tutta fuffa?

Pare che il 29 Gennaio dovrebbe arrivare l'autorizzazione all'uso.

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 17 gen 2021, 21:26 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 12180
Località: CUNEO
Freno, ti si è bloccato google ?
Prova a digitare "astrazeneca vaccino covid"... penso troverai esaurienti risposte alle tue domande...
Qua in italia c'è Inter Juve.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 17 gen 2021, 22:18 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11660
Località: München - Deutschland
Pensavo che voi "italiener" foste più informati sulla cosa.
Proverò a chiedere al mago Oronzo.

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 9:44 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4356
frenostanco ha scritto:
Pensavo che voi "italiener" foste più informati sulla cosa.
Proverò a chiedere al mago Oronzo.

Ho letto anche io le stesse informazioni ma non sono certo delle fonti, oggi ne dicono una e domani un'altra un po' come Renzi che se avesse perso il referendum avrebbe lasciato la politica ed invece non solo è sempre tra le palle ma le rompe pure parecchio....... :sad
Piano piano approveranno anche altri vaccini tra cui Astrazeneca, intanto iniziano a vedersi diversi decessi tra i vaccinati Pfizer, la TV non ne parla ovviamente e forse sarà solo un caso ma Pfizer ha rallentato le forniture...chissà, magari stanno aggiustando il tiro?

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 9:58 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 12180
Località: CUNEO
La Pfizer ha rallentato le forniture solo verso l Eu, che ha concordato un prezzo probabilmente più conveniente rispetto a quanto pagato da Israele , Uk e paesi arabi , dove le consegne continuano senza problemi.. strano, anche in Usa continuano a pieno ritmo...
Sui morti in Norvegia ne stanno parlando tutti. Infatti sia tu che io ne siamo a conoscenza e non credo abbiamo qualche canale infomativo preferenziale. Almeno io.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


Ultima modifica di valgrana il 18 gen 2021, 10:04, modificato 1 volta in totale.

 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 10:00 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 16193
Località: montecosaro scalo
ad oggi in quei decessi non c'e' alcuna evidenza che si tratta di causa covid, in norvegia sono circa 30 persone e sono state fatte gia' 13 autopsie e sembra si trattasse di soggetti che erano diciamo
senza speranza e qui viene una mia domanda..ma se uno e' diciamo " terminale " perche' vaccinarlo? in quel caso non e' meglio tenerlo isolato e fuori da possibili contagi? bo' a nord europa mi pare che facciano a posta a togliersi dalle balle i deboli.
in ogni caso se in norvegia sono morti in 30 in italia dovrebbero essere gia' 3000 causa vaccino quindi o hanno sbagliato a farlo a certi soggetti o c'era una partita davvero uscita male?
che poi rallentino e' normalissimo, hanno prodotto tanto prima di iniziare a distribuire quindi avevano delle scorte notevoli che vista la domanda si sono assottigliate.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 10:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4356
D'accordo, non intendo creare falsi allarmismi ma bisogna essere realisti ed è inutile negare che su questo argomento ci sono diverse ombre, se molti medici oltre a comuni cittadini sono ancora dubbiosi non significa essere per forza additati come rivoluzionari folli ed antivax, se accettassi ogni cosa senza riflettere neanche un po' non sarei più me stesso e mi piace ancora pensare con la mia testa, ascolto e leggo tutto di tutto sempre alla costante ricerca di un equilibrio e sono comunque convinto che non morirò per complicanze da vaccino ma per altri motivi più "banali". :toccata

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 10:24 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 16193
Località: montecosaro scalo
Zerpo avere dubbi e' legittimo ma non perche' li hanno alcuni medici ( una percentuale bassissima) ricordiamoci che tantissimi medici fumano..

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 11:07 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4356
guzzienduromassimo ha scritto:
Zerpo avere dubbi e' legittimo ma non perche' li hanno alcuni medici ( una percentuale bassissima) ricordiamoci che tantissimi medici fumano..

Non è così bassa la percentuale credimi, un medico ha vizi e virtù come ognuno di noi.
Non dimenticare che le case farmaceutiche non sono delle ONLUS e ci sono interessi più grandi di quanto possiamo immaginare.
Basti pensare solo al semplice informatore del farmaco che va dal medico di base, ogni prodotto deve essere spinto e chi offre di più in benefit vince sull'altro, ecco perché a periodi alterni un medico prescrive un farmaco piuttosto che un'altro ed è sempre stato così per tutta la filiera fino ad arrivare alla farmacia sotto casa.

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 12:35 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 617
Località: Svizzera centrale
valgrana ha scritto:
La Pfizer ha rallentato le forniture solo verso l Eu, che ha concordato un prezzo probabilmente più conveniente rispetto a quanto pagato da Israele , Uk e paesi arabi , dove le consegne continuano senza problemi.. strano, anche in Usa continuano a pieno ritmo...
Sui morti in Norvegia ne stanno parlando tutti. Infatti sia tu che io ne siamo a conoscenza e non credo abbiamo qualche canale infomativo preferenziale. Almeno io.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk


La Pfizer produce in Belgio per l'Europa, in USA c'é un'altra linea indipendente. Mi pare un gran polverone un rallentamento per una settimana delle forniture che poi verrà compensata. Non credo che le linee europee servano anche Israele.
A fine gennaio sarà disponibile quello di Astra Zeneca, a fine febbraio probabilmente quello di Johnson & Johnson... Un po di pazienza e se ne esce.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 12:38 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 617
Località: Svizzera centrale
ZERPONIO ha scritto:
D'accordo, non intendo creare falsi allarmismi ma bisogna essere realisti ed è inutile negare che su questo argomento ci sono diverse ombre, se molti medici oltre a comuni cittadini sono ancora dubbiosi non significa essere per forza additati come rivoluzionari folli ed antivax, se accettassi ogni cosa senza riflettere neanche un po' non sarei più me stesso e mi piace ancora pensare con la mia testa, ascolto e leggo tutto di tutto sempre alla costante ricerca di un equilibrio e sono comunque convinto che non morirò per complicanze da vaccino ma per altri motivi più "banali". :toccata


Era quello che che mi chiedevo anche io, se vaccini novantenni moribondi, non c'é da stupirsi che alcuni passino a miglior vita nei giorni o settimane successive.
Se fanno uno studio sul paracetamolo in questo modo probabilmente ottengono simili effetti collaterali.
(Non é cinismo ma guardare alla realtà).


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 12:53 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10188
Località: chiasso-svizzera
enzo-NW ha scritto:

Era quello che che mi chiedevo anche io, se vaccini novantenni moribondi, non c'é da stupirsi che alcuni passino a miglior vita nei giorni o settimane successive.
Se fanno uno studio sul paracetamolo in questo modo probabilmente ottengono simili effetti collaterali.
(Non é cinismo ma guardare alla realtà).


Non osavo scriverlo ma la penso uguale uguale.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 15:00 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1692
Località: Alessandria
ZERPONIO ha scritto:
..............
Non dimenticare che le case farmaceutiche non sono delle ONLUS e ci sono interessi più grandi di quanto possiamo immaginare.
..............

I Vaccini non sono esattamente farmaci; infatti le case farmaceutiche investono normalmente molto poco sui vaccini, in quanto non redditizi. Sull'ultimo National Geographic Italia, c'è un articolo molto interessante che parla dei serpenti velenosi, che fanno parecchie migliaia di morti/anno (non le nostre vipere, quasi innocenti!). C'è una sola azienda in tutto il mondo che ha iniziato, da pochi anni , a sviluppare un siero unico efficace contro la maggior parte dei veleni delle serpi più pericolose; nonostante ciò, ad oggi lo produce in perdita, questo perché l'acquirente di un vaccino (o antidoto, in questo caso) così specifico deve essere acquistato dai Governi, spesso Governi di paesi disagiati, visto che i serpenti molto velenosi vivono essenzialmente nella fascia tropicale.
Altro esempio il vaccino per il Sars-Cov-1, ovvero l'epidemia di Sars che si sviluppo nel 2003. Il vaccino fu fatto, ma l'azienda che lo sviluppò rimase con il cerino in mano, perché l'epidemia si estinse da sola.
In questo caso le case farmaceutiche si sono lanciate in massa in R&D, perché di fatto sono state garantite prima, cioè prepagate, dai principali Governi mondiali, quantomeno i più ricchi (USA, UE, UK, Russi, Cina, Israele).
Nessun segreto, nessun complotto. Poi non confondete quando si parla di "effetti collaterali"; nella maggior parte dei casi vuol dire avere male al braccio dove è stata praticata la puntura, oppure sviluppare dei sintomi per un paio di giorni, come febbre. Cosa che il medico vaccinatore dice sempre, per qualsiasi vaccino. Il vero rischio grosso è quello dello shock anafilattico che, se capita, capita nel giro di pochi minuti dall'inoculazione. Per questo il vaccino deve essere praticato in una struttura che abbia un minimo di competenza ed organizzazione, come l'adrenalina a disposizione...... Parliamo di casi 0,00 qualcosa %.
VACCINATEVI SE POTETE! Io non vedo l'ora, soprattutto visto che si inizia a parlare in UE di passaporto sanitario.
Il mio cruccio è solo che dovrò aspettare parecchi mesi; non so quanti, ma temo più di otto o nove.

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 15:22 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1692
Località: Alessandria
frenostanco ha scritto:
Domanda:
ma è vero che il vaccino di AstraZeneca (quello prodotto anche con la collaborazione dell'impianto di Pomezia) avrebbe i seguenti lati positivi rispetto a quelli di Moderna e Pfizer:
...................


Qui il punto da fonte ufficiale ISS:
https://www.epicentro.iss.it/vaccini/covid-19-vaccino-astrazeneca

Credo che la conservazione necessiti di temperature frigo ordinare, ma anche quello Moderna, se non sbaglio.

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 17:24 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4356
Non sono un medico ma se cerco sul vocabolario la parola farmaco deduco che anche i vaccini sono farmaci, qualsiasi prodotto chimico prodotto in un laboratorio farmaceutico serve a curare o prevenire malattie, dunque semplicemente è un farmaco.
Sullo shock anafilattico non sarei così ottimista, si può morire con una facilità estrema ed anche se i casi sono pochi nessuno può garantirmi che tra i pochi non rientrerò anche io, un mio familiare o un caro amico.
Se scelgo di lanciarmi con un paracadute metto in conto un incidente o la morte e lo accetto, se scelgo di curarmi è perché vorrei vivere possibilmente....

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 17:57 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 12180
Località: CUNEO
Zerpo sai che in Italia muore più gente per shock anafilattico da punture di vespe che da tutti i vaccini messi assieme ???
Se non ti vuoi vaccinare fai pure, ma smettila di cercare giustificazioni alla tua scelta. Anche andare in auto comporta del rischio. Le aboliamo ???

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coronamoto
MessaggioInviato: 18 gen 2021, 20:48 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4356
valgrana ha scritto:
Zerpo sai che in Italia muore più gente per shock anafilattico da punture di vespe che da tutti i vaccini messi assieme ???
Se non ti vuoi vaccinare fai pure, ma smettila di cercare giustificazioni alla tua scelta. Anche andare in auto comporta del rischio. Le aboliamo ???

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Non essere inutilmente polemico e provocatorio quando hai capito benissimo il senso reale delle mie parole, saresti capace persino di cambiare anche il nome delle persone nel vano tentativo di farmi dire ciò che non ho detto.
Ricordati che mi chiamo Fabrizio, nickname Zerponio e non ho mai espresso volontà contrarie alle vaccinazioni, qualche rara volta che ho cambiato idea non ho avuto alcun problema ad ammettere che mi ero sbagliato.
Sarai anche un saggio ma di questo passo manderai in galera il tuo fruttivendolo di fiducia perché le mele non sono del Trentino alto Adige.
Open your mind please :byee

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1 ... 110, 111, 112, 113, 114  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Komodo e 63 ospiti

cron
Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group