Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 245 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 13:07 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 707
Località: Roma
Giuseppe, vista la stagione ed il fatto che oggi la proverai solo per 15 min, se torni dicendo che hai avvertito calore alle gambe allora sapremo per certo che hanno un serio problema ...

Comunque penso proprio che non sarà cosi

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 18:35 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Brevissima prova interrotta dalle prime gocce di pioggia...mista a neve :ansia ...però meglio di niente. Era una V4S Travel Edition.

Le primissime impressioni sono che:
la moto è comodissima, seduta e postura per me sembrano quasi tagliate su misura
Le sospensioni sono piuttosto sostenute ma onestamente il giro è stato di forse 15km...
Stesso discorso per il motore che di sicuro non vibra e non strappa in nessuna marcia. Certamente spinge anche fortissimo ma non ho provato.
Cambio morbido, preciso e veloce.
Sembra essere molto maneggevole, ma non era la strada giusta; un po’ troppo traffico e curve non strettissime...
Inutile parlare dei freni, non ho superato gli 80km/h per cui posso soltanto dire che sono solo da sfiorare a quelle andature. Protezione all’aria, non male ma non mi è parsa meglio di GS o Stelvio.
Cruscotto ben leggibile e regolabile nell’ angolazione per i riflessi o per i gusti del guidatore.
Credevo che la funzione radar anteriore e posteriore fosse una delle solite baggianate e invece no!
L’anteriore, al contrario delle auto, non frena la moto ma avverte otticamente sul cruscotto e toglie un po’ di gas al motore. La posteriore “annulla” gli angoli morti e avverte, come sulle auto, della presenza di eventuali pericoli sullo specchietto retrovisore (dx o sx, secondo il caso). Niente male e comunque disinseribile...
Facile da issare sul centrale, anche se non è esattamente una piuma negli spostamenti da fermo.
Comandi abbastanza semplici e intuitivi. Buon grado di finitura in generale, mi pare che le schermature per riparare dal calore siano state studiate bene, ma oggi il clima era tale per cui un po’ di caldo avrebbe fatto comodo.
Le borse, anche se migliorate rispetto a quelle vecchie non mi sono sembrate granché.
Non parlo mai di estetica perché tutto sommato mi interessa poco, ma ai miei occhi la “vecchia” 1260 bicilindrica fosse più bella, ...comunque un dettaglio. Mi riservo di riprovarla in gennaio :smoke01

...dopo la breve prova abbiamo aiutato un cliente a caricare una Panigale V4rr Superleggera da 95000€ ca., appena arrivata, sul suo furgone; ...una collezionista di Lugano.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 18:42 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Dimenticavo, strano sentire il motore che cambia tantissimo il rumore quando i cilindri posteriori si spengono. Fa davvero uno strano effetto...

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 19:25 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1685
Località: Alessandria
Prova a 0 °C ... Brrrrr

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 19:36 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 707
Località: Roma
Anche se breve è stato comunque un primo contatto, vedremo in futuro quando più persone nel forum avranno la possibilità di guidarla (forse anche per un po’ più a lungo) quali saranno le impressione. Globalmente le prime tue impressioni non mi sembrano affatto male ... per uno che scende la sua GW ...

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 1 dic 2020, 20:49 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
ch-zep ha scritto:
Brevissima prova interrotta dalle prime gocce di pioggia...mista a neve :ansia ...però meglio di niente. Era una V4S Travel Edition.

Le primissime impressioni sono che:
la moto è comodissima, seduta e postura per me sembrano quasi tagliate su misura
Le sospensioni sono piuttosto sostenute ma onestamente il giro è stato di forse 15km...
Stesso discorso per il motore che di sicuro non vibra e non strappa in nessuna marcia. Certamente spinge anche fortissimo ma non ho provato.
Cambio morbido, preciso e veloce.
Sembra essere molto maneggevole, ma non era la strada giusta; un po’ troppo traffico e curve non strettissime...
Inutile parlare dei freni, non ho superato gli 80km/h per cui posso soltanto dire che sono solo da sfiorare a quelle andature. Protezione all’aria, non male ma non mi è parsa meglio di GS o Stelvio.
Cruscotto ben leggibile e regolabile nell’ angolazione per i riflessi o per i gusti del guidatore.
Credevo che la funzione radar anteriore e posteriore fosse una delle solite baggianate e invece no!
L’anteriore, al contrario delle auto, non frena la moto ma avverte otticamente sul cruscotto e toglie un po’ di gas al motore. La posteriore “annulla” gli angoli morti e avverte, come sulle auto, della presenza di eventuali pericoli sullo specchietto retrovisore (dx o sx, secondo il caso). Niente male e comunque disinseribile...
Facile da issare sul centrale, anche se non è esattamente una piuma negli spostamenti da fermo.
Comandi abbastanza semplici e intuitivi. Buon grado di finitura in generale, mi pare che le schermature per riparare dal calore siano state studiate bene, ma oggi il clima era tale per cui un po’ di caldo avrebbe fatto comodo.
Le borse, anche se migliorate rispetto a quelle vecchie non mi sono sembrate granché.
Non parlo mai di estetica perché tutto sommato mi interessa poco, ma ai miei occhi la “vecchia” 1260 bicilindrica fosse più bella, ...comunque un dettaglio. Mi riservo di riprovarla in gennaio :smoke01

...dopo la breve prova abbiamo aiutato un cliente a caricare una Panigale V4rr Superleggera da 95000€ ca., appena arrivata, sul suo furgone; ...una collezionista di Lugano.

Peccato che il tuo giro sia stato così breve.....troppo breve per far scattare, eventualmente, la scintilla....o comunque, per consentirti di pronunciare un'impressione definitiva.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 13:47 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1515
ch-zep ha scritto:
Dimenticavo, strano sentire il motore che cambia tantissimo il rumore quando i cilindri posteriori si spengono. Fa davvero uno strano effetto...


Sei riuscito a capire se le sospensioni permettono di essere regolate in modo indipendente davanti/dietro? O solo programmi preimpostati?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 15:41 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Sono sospensioni semi attive che “stabilizzano” l’altezza della moto secondo il carico/peso e secondo il riding mode prescelto. No, non sono regolabili separatamente se non in maniera manuale. Mi pare di aver capito così.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 17:26 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1515
ch-zep ha scritto:
Sono sospensioni semi attive che “stabilizzano” l’altezza della moto secondo il carico/peso e secondo il riding mode prescelto. No, non sono regolabili separatamente se non in maniera manuale. Mi pare di aver capito così.


quindi sono regolabili in maniera manuale?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 18:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
ch-zep ha scritto:
Sono sospensioni semi attive che “stabilizzano” l’altezza della moto secondo il carico/peso e secondo il riding mode prescelto. No, non sono regolabili separatamente se non in maniera manuale. Mi pare di aver capito così.

Stando così le cose, regolano automaticamente solo il precarico molla. La regolazione idraulica quindi manualmente? Mi sembra strano

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 21:13 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1685
Località: Alessandria
regolano automaticamente compressione ed estensione, con "refresh" ogni 5 ms
Oltre a quello, che è il sistema attivo, ci dovrebbe essere anche una regolazione del precarico posteriore basata su una cella di carico (un sensore piezoelettrico) che legge il peso a bordo

https://www.infomotori.com/moto/ducati-multistrada-come-funzionano-le-sospensioni-semiattive-skyhook_88199/

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 2 dic 2020, 21:19 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1685
Località: Alessandria
https://www.youtube.com/watch?v=6dLUSsyci84&feature=youtu.be&t=534qui ti spiegano tutto

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 11:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
Gabor ha scritto:
regolano automaticamente compressione ed estensione, con "refresh" ogni 5 ms
Oltre a quello, che è il sistema attivo, ci dovrebbe essere anche una regolazione del precarico posteriore basata su una cella di carico (un sensore piezoelettrico) che legge il peso a bordo

https://www.infomotori.com/moto/ducati-multistrada-come-funzionano-le-sospensioni-semiattive-skyhook_88199/

Così si che si ragiona.... : Thumbup : Mi sembrava strano che una moto di quello spessore, si limitasse alla sola regolazione automatica del precarico.
Io però preferisco regolare tutto da me... : Chessygrin :

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 12:50 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 16177
Località: montecosaro scalo
io preferisco non regolare mai niente...
anche sull 'air tender sto' provando un setting di compromesso per non toccare niente da quando la uso da solo o in coppia.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 12:52 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Gabor ha scritto:
regolano automaticamente compressione ed estensione, con "refresh" ogni 5 ms
Oltre a quello, che è il sistema attivo, ci dovrebbe essere anche una regolazione del precarico posteriore basata su una cella di carico (un sensore piezoelettrico) che legge il peso a bordo

https://www.infomotori.com/moto/ducati-multistrada-come-funzionano-le-sospensioni-semiattive-skyhook_88199/


Giusto, questo mi hanno spiegato e io non ci ho capito praticamente un c...o.! Bravo Gabor.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 12:55 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
guzzienduromassimo ha scritto:
io preferisco non regolare mai niente...
anche sull 'air tender sto' provando un setting di compromesso per non toccare niente da quando la uso da solo o in coppia.


Sono assolutamente dello stesso “partito”.

Aggiungo che sono rimasto favorevolmente impressionato da tanti piccoli dettagli della finitura di tutta la moto e, come BMW, dalla disponibilità immediata di tutti gli accessori.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 13:25 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 16177
Località: montecosaro scalo
si e' pregevole..avere subito tutto.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 14:26 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
guzzienduromassimo ha scritto:
io preferisco non regolare mai niente...
anche sull 'air tender sto' provando un setting di compromesso per non toccare niente da quando la uso da solo o in coppia.

Io a regolarle, e poi a sperimentare i risultati, mi ci diverto

non lo metto in dubbio, ognuno spende il tempo che ha come meglio crede.
anche io in passato smanettavo con le sospensioni, ora ho capito ( e riguarda me non il mondo) che ho gia' troppo poco tempo, quindi cerco di andare il piu' possibile in moto e dedicare il tempo a quello, chiaramente un assetto deve soddisfare altrimenti non ti diverti.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 14:28 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
ch-zep ha scritto:
guzzienduromassimo ha scritto:
io preferisco non regolare mai niente...
anche sull 'air tender sto' provando un setting di compromesso per non toccare niente da quando la uso da solo o in coppia.


Sono assolutamente dello stesso “partito”.

Aggiungo che sono rimasto favorevolmente impressionato da tanti piccoli dettagli della finitura di tutta la moto e, come BMW, dalla disponibilità immediata di tutti gli accessori.

le finiture, e soprattutto la veloce disponibilità di tutti gli accessori e/o pezzi di ricambio, sono una carta vincente; denotano l'affidabilità del costruttore.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 18:44 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
10 minuti fa mi ha chiamato il concessionario Ducati dove ho visto e “provato” la moto. Mi ha chiesto se fossi ev. interessato all’acquisto di una MTS V4S così da potermi assicurare uno dei primi 5 esemplari che riceverà verso metà gennaio 2021.
Gli ho detto che per il momento non ero ancora del tutto convinto...e lui mi ha proposto un’altra prova in gennaio...
Il “ragazzo “ fa bene il suo mestiere!

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 19:02 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6659
Località: 88 \\ | DC | // 88
come penasvo, questa MuV4 sembra sempre più la vera antagonista del GS, anche se logicamente con specifiche diverse: brava Ducati!

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 19:15 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 16177
Località: montecosaro scalo
Mi pare un strategia vincente Giuseppe indipendente se la prendi o meno.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 3 dic 2020, 19:19 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Certamente. Al suo posto avrei fatto la stessa cosa.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 4 dic 2020, 9:33 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
ch-zep ha scritto:
10 minuti fa mi ha chiamato il concessionario Ducati dove ho visto e “provato” la moto. Mi ha chiesto se fossi ev. interessato all’acquisto di una MTS V4S così da potermi assicurare uno dei primi 5 esemplari che riceverà verso metà gennaio 2021.
Gli ho detto che per il momento non ero ancora del tutto convinto...e lui mi ha proposto un’altra prova in gennaio...
Il “ragazzo “ fa bene il suo mestiere!

Il tuo "ragazzo" dobbiamo farlo parlare con il venditore al quale mi sono rivolto per provare la V85. Chissà che quest'ultimo non impari qualcosa....

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Motore nuova multistrada V4
MessaggioInviato: 11 dic 2020, 15:05 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1685
Località: Alessandria
Ho appena letto la prova del Multi V4 di Motociclismo. Alcune mie considerazioni:
1. Si capisce che è virata parecchio verso l'enduro stradale e non solo per il 19" anteriore. Escursione ruote (170 mm ant e 180 mm post) a metà strada tra le due precedenti versioni 1260 S (170-170) ed Enduro (185-185 ultima versione, la prima era più alta), ma aumenta la luce a terra nel V4, con 220 mm contro 174 e 206 mm delle precedenti
2. confermo che, nella versione V4S, le sospensioni attive regolano in continuazione compressione ed estensione sia davanti che dietro; dietro viene regolato in automatico, in base al carico a bordo, anche il precarico del mono. Resta manuale solo il precarico forcella. Nella V4 base, tutte le regolazioni ci sono in manuale.
3. Ho scoperto che il sistema ABS permette, a seconda delle impostazioni di guida, la frenata combinata (leva anteriore aziona anche il freno posteriore, non viceversa) nelle mappe da strada, mentre svincola il posteriore nelle modalità off road, permettendo il bloccaggio (resta ABS solo all'anteriore, credo comunque anche escludibile in toto)
4. I consumi sono peggiorati in modo significativo. Dichiarati da Ducati nel ciclo WMTC 6.5 l/100 km contro 5.4 l/100 km del 1260 V2. Mica poco. Vero che chi spende 25.000 euro per una moto (V4S con borse laterali, manopole e sella riscaldate, cavalletto centrale e ruote a raggi) non bada magari a queste quisquilie, ma in un mondo che diventa sempre più "green" (almeno a parole), è un dato che non presenta bene sulla cartella stampa.
5. Gli addetti marketing non si smentiscono mai per quanto sono ridicoli nel linguaggio. A risposta sul fatto se Ducati non rischia di perdere la sua connotazione senza desmo, il tipo risponde che le peculiarità del marchio sono (cit.):" style, sophistication, performance e [and, a questo punto!] trust". Ma vai a ... :cess
6. Dalla lettura dell'articolo, che comunque vi consiglio, mi sentirei già di scommettere il mio CRF1000 che la "comparativa maxienduro di Motociclismo 2021", almeno nella classe "con anteriore da 19", la vincerà una moto rossa o grigia, prodotta dalle parti di Bologna. :shine
ciao

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CorazzataPotemkin, frenostanco, Triskell e 37 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group