Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 280 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 12  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 13:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 72
Località: Mogliano marche
Gabor ha scritto:
valgrana ha scritto:
Ma quali novità ci si aspetta ??? Di questi tempi poi.
........

Aggiungo però una seconda considerazione, la rete vendita oltre che più capillare, deve anche essere preparata.
ciao


Bingo. Non servono piu' concessionari (anche se sarebbe bello averli), servono concessionari veri. Io ho due conce in regione: uno vicino l'altro lontano. Ma il primo vende MG, Vespa, Benelli, Kawasaki, Suzuki, delle ciofeche a batteria e probabilmente pure il Folletto e i servizi di pentole. Vado li' chiedo della V85 (per testare il terreno-come va lo devo sapere di mio) dicono va bene costa questo se e' troppo ho la Suzuki che va altrettanto bene e costa meno senno' c'e' la Benelli che costa ancora meno e in fondo fa le stesse cose. Un appassionato eh? Cosi' ho comprato da quello lontanto, che forse fa solo finta ma almeno mi da' l'impressione di avere a cuore il marchio e i suoi prodotti.

Se c'e' una cosa che vorrei suggerire a Piaggio e' di mollare al piu' presto certi supermercati, che usano il marchio storico per darsi una patente di nobilta' e attirare gente. Una volta entrati poi quello che compri, compri e se fanno piu' margine con la ciofeca cinese, pompano quella. Si finisce cosi' a far da traino a chi gia' di suo concorre al limite dello sleale.

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 14:52 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12159
Località: CUNEO
Nella mia rete di vendita papabile aggiungerei pure Benelli e Swm. È il conce di Ospedaletti, anche questo a 1 km da casa al mare. Se decidessi per una seconda moto da lasciare giù sarebbe l' ideale. Poi applica una politica inversa... se vuoi "una moto vera" ( cito ex libris ) ti propone MG ( la prima V85 su strada l ho vista da lui ) perché mi ha detto di avere un accordo con un ufficiale di La Spezia ( !!!) ...
Puoi fare le moto più belle del mondo, le più perfomanti, le meno care etc ma se non hai chi te le vende....

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 15:52 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 11643
Località: München - Deutschland
Lucatwin ha scritto:
frenostanco ha scritto:
Qua serve una moto nuova, 100% nuova. Che sia una sportiva, una turistica, una enduro, un trinciapolli con le ruote poco importa. Basta che sia nuova e da smutandamento emozionale!
:sad


frenostanco ha scritto:
Una scrambler tutta strana? Ben venga! Anche se a me le scrambler fanno cagare.
Una Le Mans muscolosa alta 50 centimetri dove stai seduto su uno strapuntino senza nemmeno la sella passeggero? Va bene pure quella!
Una motard senza carenatura o cover in plastica con il telaio tutto a vista? Okay, perché no?


Mistero risolto. C'e' un nick identico al tuo che scrive cose come questa sopra. Faro' piu' attenzione in futuro.

Ecco, c'é pure scritto due volte. Ma è evidente che non capisci il contesto del discorso (Guzzi deve uscire con qualche novità) e vuoi solo fare polemica, e scrivi che io comprerei qualsiasi moto compresa la cinese fatta di cartone.
Vabbé, ci rinuncio, leggi quello che ti pare.
:byee

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 17:24 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
Insomma, siamo ancora lontani dall’aver sviscerato i segreti sulle corpose novità di MG/Piaggio per il 2021 e, soprattutto, da quello che vorremmo ci fosse proposto.

Due cosette... É vero che Piaggio ha salvato MG, ma mi pare che gli sforzi siano ridotti al minimo. Poca passione nelle moto? Probabile, i risultati di Aprilia in MotoGP sono lì da vedere. O ne cacci tanti o figure di m. non si scappa.

Moto (ma anche auto) Premium? Ci deve essere tutta (avrei potuto usare il maiuscolo, ma me ne sono dimenticato :smoke01 ) la filiera dalla a alla z vedi H-D e BMW altrimenti...
Pubblicità, motociclette, esposizione, ricezione, vendita, officina, accessori moto, abbigliamento, gadget...tutto questo deve quasi farti sentire a casa...così inghiotti la pillola con più facilità.
Posso immaginarmi un potenziale cliente attratto sia da una V9bobber che da una 883, entra da un concessionario MG e gli viene da piangere, entra in uno H-D e...compra.


ps. sia chiaro, detesto le custom.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 17:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 264
QUAL'E' IL TEMA ?

come ho più volte sostenuto, i post lo confermano, avere la possibilità di esprimere qualsivoglia opinione, genera il caos.
Una " CAGATA ATOMICA " inserita in rete - social, innesca un vortice che diventa un tifone, perchè inevitabilmente, c'è chi continua ad alimentare e dare credito a tutto, dilatando la realtà.
Io sono NEGATO nel ruolo di moderatore, al contrario, credo che l'acceso confronto faccia crescere il contenuto, l'oggetto della discussione.
La bellezza e piacevolezza di leggere gli interventi, in questo sito, consiste nell'apprendere altrui esperienze, conoscenze, consigli, soluzioni.
Pertanto, esposta la propia idea di moto, a cosa serve ribadire gli " errori " compiuti da chi gestisce MOTO GUZZI ?
Ma per quale ragione al mondo CALIFORNIA 1400 doveva essere un mezzo insuccesso ?
Che difetti ha ? Cosa si è rotto ? Costa come o più delle Concorrenza diretta ?
Eppure.... un sogno di moto, che anch'io ho comprato, non ha avuto il successo dell'altra CALIFORNIA, la " mamma " che tutti conosciamo ed è stata in produzione par oltre QUARANT' ANNI....

Lasciate fare alle aziende PIAGGIO - MOTO GUZZI, il loro mestiere, che non è per niente facile....


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 17:40 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 16177
Località: montecosaro scalo
quoto Francesco.
ma anche Giuseppe,.
non che la precedente California abbia avuto chissa che successo e' semplicemente stata in listino una vita vendendo poco ma costantemente, credo che un successo commerciale sia un altra cosa.
per esempio in un paio di stagioni la stelvio ha raggiunto mi pare i 7\800 da noi non credo che la california sia mai arrivata a tanto ma forse mi sbaglio, solo che una volta lessi uno special sulla sua incredibile carriera e i nr in 30 anni di vendite erano molto risicati. ( parlando di industria ovviamente pero' se alcuni costruttori tolgono un modello se non arriva a 25.000pz l'anno li...ne sono stati fatti circa 40.000 in oltre 30 anni).

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 19:35 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6659
Località: 88 \\ | DC | // 88
valgrana ha scritto:
Nella mia rete di vendita papabile aggiungerei pure Benelli e Swm. È il conce di Ospedaletti, anche questo a 1 km da casa al mare. Se decidessi per una seconda moto da lasciare giù sarebbe l' ideale. Poi applica una politica inversa... se vuoi "una moto vera" ( cito ex libris ) ti propone MG ( la prima V85 su strada l ho vista da lui ) perché mi ha detto di avere un accordo con un ufficiale di La Spezia ( !!!) ...
Puoi fare le moto più belle del mondo, le più perfomanti, le meno care etc ma se non hai chi te le vende....

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

axx, hai tirato fuori ospedaletti (pensi al futuro?) :inside quando a Sanremo c'é il conc. con: Ducati, Guzzi, Aprilia, Yamaha e Suzuki.. :smoke01

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 19:44 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12159
Località: CUNEO
Vado dal più vicino... per swm magari...
Nessun futuro in riviera... sono cari e tristi... nel caso Nazare'

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 20:22 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 341
Lucatwin ha scritto:
Ok dunque se tirano fuori un ravatto tipo TRK500 all'85% plastiche di cesso riciclate, pesante come la seconda luna di Giove, con le sospensioni LEGO, il look alla Mazinga e un bicilindrico da falciatrice made in Culonia, tu la comperi a scatola chiusa perche' e' NUOVA?


Anche qui la sagra dello stereotipo: ma l'hai mai provata per più di mezz'ora una trk?

frenostanco ha scritto:
...La domanda (provocatoria)...
e si che lo avevo anche detto!
frenostanco ha scritto:
...di v85ttspqr era semplice: "se la nuova moto del centenario è quella dei vostri sogni, la comprereste a scatola chiusa?"
Cioé, senza provarla, senza leggere recensioni, senza info particolari, ma solo con un paio di foto davanti al muso.
Risposte
Frenostanco: si
GEM: Si (se ci entro dal punto di vista ergonomico)
KitCarson: (non ho capito)
Hai capito ora?
Aggiungo: sia io che KitCarson che altri siamo d'accordo comunque su un punto: devono far uscire qualcosa di nuovo, basta minestre riscaldate. Gli altri trottano sparando modelli e "noi" qui a discutere se uscirà la V7 rosa con sella pitonata o meno.


Quoto e riquoto! Grazie Freno!

RobSixtysix ha scritto:
Assolutamente no. Non compro una moto senza averla prima provata.


Mai fatti acquisti "di pancia" Rob? (Vero però che a ragionar nell'ordine di migliaia di euro un po' viene male...) [emoji6]

Lucatwin ha scritto:
Vado li' chiedo della V85 ...cut...


Qui ti quoto: capitato anche a me, e sinceramente sto modo di fare mi fa incazzare!

Lucatwin ha scritto:
Si finisce cosi' a far da traino a chi gia' di suo concorre al limite dello sleale.


In cosa sono sleali? Nel vendere moto "base" a prezzi umani?

Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 21:06 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me, la moto, oltre a trasmettere emozioni quando la guardi, deve trasmettere emozioni soprattutto quando la guidi.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 21:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 72
Località: Mogliano marche
v85ttspqr ha scritto:
Lucatwin ha scritto:
Ok dunque se tirano fuori un ravatto tipo TRK500 all'85% plastiche di cesso riciclate, pesante come la seconda luna di Giove, con le sospensioni LEGO, il look alla Mazinga e un bicilindrico da falciatrice made in Culonia, tu la comperi a scatola chiusa perche' e' NUOVA?


Anche qui la sagra dello stereotipo: ma l'hai mai provata per più di mezz'ora una trk?


Premesso che ho detto "tipo". Quel che segue non voleva essere una descrizione accurata della TRK, ma un'iperbole tesa a spiegare un concetto. Non ho mai provato una Cinelli, e mai lo faro'. Niente di tecnico, e' una cosa di panza. Comunque il peso e la potenza sono pubbliche, le finiture sono visibili, l'origine e' nota. Consentimi di chiamarlo ravatto e credimi, niente snobismo. Di ravatti ne ho avuti piu' d'uno.

Lucatwin ha scritto:
Si finisce cosi' a far da traino a chi gia' di suo concorre al limite dello sleale.


v85ttspqr ha scritto:
In cosa sono sleali? Nel vendere moto "base" a prezzi umani?


No. Lo sono per tanti altri motivi che concorrono a formare "quel" prezzo. Notare che ho detto "al limite" per descrivere una situazione formalmente legale, ma altrimenti discutibile. Ne ho dibattuto su un thread specifico che con questo non centra nulla.
Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk[/quote]

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 21:50 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12159
Località: CUNEO
RobSixtysix ha scritto:
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me, la moto, oltre a trasmettere emozioni quando la guardi, deve trasmettere emozioni soprattutto quando la guidi.


Ma è anche vero che se una moto non ti trasmette emozioni non ti sogni di salirci su a provarla, tanto fosse anche il top del top non la prenderai mai. E se una moto ti fa sesso la prendi in ogni caso anche se poi non è quel granché.... parlo per me ovvio. E di tutti quelli qua che hanno una MG....

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 22:09 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 11643
Località: München - Deutschland
Pare che la Guzzi, per evitare i nostri accapigliamenti, non uscirà con niente di niente. Però farà omaggio di un biglietto per il nuovo museo a tutti i membri del forum.
:smoke01

P.S.
Il design dei biglietti d'ingresso sarà opera di Galluzzi. :inside

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 26 nov 2020, 23:20 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 707
Località: Roma
RobSixtysix ha scritto:
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me, la moto, oltre a trasmettere emozioni quando la guardi, deve trasmettere emozioni soprattutto quando la guidi.
Sono d’accordo. Anche vero che i test drive non durano mai più di 1 ora e non danno tutte le indicazioni necessarie.

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 0:13 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 341
valgrana ha scritto:
Ma è anche vero che se una moto non ti trasmette emozioni non ti sogni di salirci su a provarla, tanto fosse anche il top del top non la prenderai mai. E se una moto ti fa sesso la prendi in ogni caso anche se poi non è quel granché.... parlo per me ovvio. E di tutti quelli qua che hanno una MG....


E io invece mi trovo ben d'accordo con @valgrana, ma forse mi ero spiegato male io!

Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 11:17 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 24
Ma possibile che forse utilizzino questo 1200 h20 sia per un'ipotetica gamma grande che per la California?

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 11:45 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
valgrana ha scritto:
RobSixtysix ha scritto:
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me, la moto, oltre a trasmettere emozioni quando la guardi, deve trasmettere emozioni soprattutto quando la guidi.


Ma è anche vero che se una moto non ti trasmette emozioni non ti sogni di salirci su a provarla, tanto fosse anche il top del top non la prenderai mai. E se una moto ti fa sesso la prendi in ogni caso anche se poi non è quel granché.... parlo per me ovvio. E di tutti quelli qua che hanno una MG....

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Certo! Intanto mi deve piacere esteticamente, ma in ogni caso non la compro se prima non la provo.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 12:03 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
kitcarson ha scritto:
Ma possibile che forse utilizzino questo 1200 h20 sia per un'ipotetica gamma grande che per la California?

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk


Beh, se davvero lo faranno ‘sto motore, perché non usarlo per più moto come fanno tutti? :smoke03

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 12:07 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
RobSixtysix ha scritto:
...
RobSixtysix ha scritto:
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me...
Certo! Intanto mi deve piacere esteticamente, ma in ogni caso non la compro se prima non la provo.


La penso anch’io così! Perché mai comprare a scatola chiusa una moto che magari dopo pochi km capisci che non è assolutamente quello che credevi/cercavi?

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 14:09 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 489
Località: Matera
ch-zep ha scritto:
RobSixtysix ha scritto:
...
RobSixtysix ha scritto:
@v85ttspqr, la mia prima moto l'acquistai di pancia....e la cambiai dopo tre mesi....da allora le ho sempre provate prima di acquistarle.....secondo me...
Certo! Intanto mi deve piacere esteticamente, ma in ogni caso non la compro se prima non la provo.


La penso anch’io così! Perché mai comprare a scatola chiusa una moto che magari dopo pochi km capisci che non è assolutamente quello che credevi/cercavi?

Magari sarò io che ho gusti difficili; ma molto spesso le prove fatte hanno spento il mio entusiasmo verso una moto che invece a pelle mi piaceva.

_________________
Roberto

A piedi cammino, in macchina viaggio, in moto sogno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 15:56 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 98
Località: Roma
Scusate la lungaggine, ma non sono riuscito ad organizzare meglio il pensiero...

Io alla fine mi sono convinto che Guzzi stia prudentemente facendo quello che oggi nelle sue condizioni può fare: cercare di RECUPERARE QUOTE DI MERCATO con pochi modelli, tutti medi, ben calibrati per prezzo, contenuti, qualità (per ora V7 e V85TT).

IL SUO POSIZIONAMENTO, OGGI, PURTROPPO E' QUELLO CHE E'

Il fatto è che, secondo me, fra il 1980 ed il 2010 Guzzi è costantemente arretrata, perdendo terreno sul piano della innovazione, della qualità (il punto più buio con De Tomaso) e disperdendo il suo valore sul territorio (i concessionari storici del marchio, alcuni addirittura cancellati d'autorità). In più si è legata al motore bicilindrico trasversale a V con il cardano (campando di rendita - ma a perdere - su questa azzeccatissima soluzione di fine anni '60) quando invece nella sua lunga storia non ci sta architettura di motore che non abbia sperimentato (certo, soprattutto nelle competizioni, molto meno per i veicoli commerciali, ma le competenze si possono travasare comunque):

- tutti i monocilindrici orizzontali dagli anni '20 al dopoguerra (commerciali e da competizione, la lista è lunghissima)
- il bicilindrico a "L" longitudinale del 1933, 500cc, albero a camme in testa, 44 cv, 151 Kg, 180 Km/h
- il quattro cilindri frontemarcia sovralimentato del 1930, 500 cc, 45 cv, 165 Kg, 175 Km/h
- il tre cilindri frontemarcia bialbero a camme in testa del 1940, 500cc, 65 cv, 175 Kg, 230 Km/h
- il bicilindrico frontemarcia bialbero a camme in testa del 1947, 250 cc, 25 cv, 125 Kg, 170 Km/h
- il quattro cilindri in linea longitudinale bialbero a camme in testa del 1952, 500cc, 54 cv, 145 Kg, 230 Km/h
- il famoso otto cilindri a V longitudinale del 1955 ce lo vogliamo mettere, anche se è sideralmente lontano dal panorama commerciale?

ed un sacco di altra roba più o meno riuscita come i monocilindrici inclinati, da quelli della lodola a quelli dello stornello, più gli improbabili motori guzzi/benelli a due/quattro cilindri dell'era De Tomaso, ecc. Il motore bicilindrico a V trasversale non è "il motore" Guzzi, è solo l'ultimo arrivato di una lunghissima lista di motori. Il problema è che dopo di lui non è arrivato più nulla... e quindi dopo 50 anni (1970 - 2020) nell'immaginario collettivo adesso Guzzi è solo bicilindrico a V trasversale con cardano, con tutti i limiti che questo comporta, al punto che abbandonare questa architettura, al pubblico di oggi, darebbe la sensazione di aver snaturato il marchio. Il cardano, bello sì, ma perchè usarlo per forza? Forse perchè nessuno ricorda più quando Guzzi usava la catena?

INOLTRE

Adesso Guzzi si trova in una condizione in cui il segmento "premium" (quello che convince il cliente a tirare fuori tanti bei soldini, che presidiava saldamente al tempo del falcone 500 turismo e sport, un pò meno ai tempi del V7 anni '70) è oggi irrimediabilmente perso e saldamente occupato sia nel campo sportivo (Ducati in primis) che turistico (BMW). Attaccare adesso da quel lato, partendo sparati dalle retrovie, vuol dire rompersi le corna nonostante la qualità del prodotto offerto (vedi Cali 1400, che comunque trovo stupenda). La gente quelle cifre a te così come sei non te le dà.

Il segmento utilitario, che tante soddisfazioni ha dato alla Guzzi in passato (dal galletto in poi), è oggi altrettanto saldamente presidiato da realtà con cui non si può competere al ribasso (vedi i cinesi con Benelli). Anche qui attaccare da questo lato, sempre partendo sparati dalle retrovie, vuol dire rompersi di nuovo le corna; non si possono proporre prodotti a prezzi da far concorrenza a benelli, con i costi da sostenere producendo in Italia, che non siano quantomeno assai improbabili nella riuscita (e sicuramente non con la qualità che oggi ci si aspetta).

Quindi adesso, sempre secondo me, in Guzzi si trovano in una situazione in cui devono fare i conti con tutti questi vincoli, non essendo più fortissimi e ben distribuiti sul territorio, dovendo bene o male fare leva per forza su una soluzione che utilizzi una qualsivoglia declinazione di "questo motore" a V con cardano e non potendo nè proporre un prodotto top, per forza di cose ultracostoso, nè uno veramente utilitario ed entry level; facendo però leva ancora una volta sull'appeal del marchio, possono invece approntare una offerta comunque di qualità, con buoni contenuti tecnici ed ad un prezzo medio, magari un filo più basso della equivalente concorrenza. Un prodotto che si collochi nella ricca "fascia di mezzo del mercato", quella fra 500 e 900 cc, completo ma senza strafare e quindi senza sforare sul prezzo.

In pratica il V85TT (o il V7), che infatti a differenza della Stelvio sta vendendo benino. Completo, bello, ben fatto, ma senza essere al top in nulla di materiale (dotazioni, elettronica, componentistica, potenza e prestazioni; il feeling e le emozioni sono personali e quindi esclusi dalle comparazioni). Quale altro modello da aggiungere al V7 e al V85TT? Per me difficile a dirsi dovendo sottostare ai vincoli detti sopra. Mi viene da pensare che proprio trascinarsi questo vincolo del "motore unico" in più declinazioni con cardano al seguito sia la palla al piede più grossa per lo sviluppo di nuovi prodotti.

Un nuovo motore bicilindrico a V trasversale, raffreddato ad acqua, da 120 CV? Ben venga, ma dove lo puoi montare se non in una moto "importante", magari dai 18.000 euro in su? Su un motore così poi non ci metti anche un pacchetto di elettronica completo? Se non lo fai se già fuori (ci sta già la mutistrada, la piccola e la grande). E la componentistica, e i pesi? Il prezzo sale e ti vai a rificcare in un confronto con le "grandi" del mercato. Sei pronto per questo? Per fare i numeri di vendita che ti servono hai recuperato quella immagine che nella testa di un cliente "non Guzzi" può farlo avvicinare al tuo marchio e convincerlo spendere così una cifra importante? Ducati oggi può farlo, negli anni del famoso "guzzi e ducati, soldi buttati" non avrebbe potuto neanche lei; Guzzi secondo me, anche se sulla buona strada, oggi ancora non è del tutto fuori da questa immagine di qualità generale non sempre garantita (e ancora oggi da alcuni dettaglini sperimentati anche sul mio Stelvio, preso nuovo da un concessionario ufficiale nel 2012, con il relè dei fari già "arrugginito" e bloccato perchè la moto era stata "stoccata a lungo in un luogo umido", posso anche intuirne il perchè. Non è per il pezzo guasto in generale, perchè può capitare a tutti qualcosa che non vada, ma per la sensazione di trascuratezza nella gestione generale del prodotto che come cliente ho percepito per via della ragione del guasto, riportatami dallo stesso concessionario al momento della sostituzione in garanzia; non va bene, se vuoi essere percepito come un marchio meritevole di una mia spesa di livello premium. Non importa se poi il guasto è da 50 centesimi e me lo risitemi seduta stante, il problema è che il pezzo non era guasto in partenza, ma si è guastato in primis perchè non era di qualità adeguata, ed infine perchè la moto non è stata gestita con le dovute attenzioni nel periodo fra la produzione e la vendita al cliente).

Quindi io insisterei rinnovando "veramente" il V7 ed insistendo con il V85TT. Magari con il motore V85 proverei ad affiancare in gamma una custom/cruiser veramente bella, ispirandomi alla California II serie. Moto sempre al massimo da 12.000/13.000 euro di base, che vanno bene, moderne, con la giusta elettronica (quella del V85TT) e dal fascino che pochi altri hanno. Il resto per ora non serve o non lo posso offrire, non me la rischierei. Secondo me adesso è il momento di investire su quello che sta intorno alla moto, a partire dalla selezione dei concessionari. Il cliente deve avere la percezione della solidità del marchio a partire dal territorio. La cosa più importante è la fiducia; il prodotto può avere anche delle sbavature, ma la percezione che il cliente deve avere per affidare i suoi soldi al marchio no.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 15:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 16177
Località: montecosaro scalo
interessante ragionamento che ho fatto piu' volte.
nel premium ti fai male se non hai almeno una gamma forte..e comunque non e' che la stelvio abbia fallito da sola...ha fallito anche triumph per esempio sulla maxi mentre ha trovato un certo spazio con la media...anche io vedo come una buonissima idea lavorare sulle medie...e una volta consolidata una gamma di medio grosse puoi tentare il colpaccio.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 16:13 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 98
Località: Roma
Inoltre piano piano io farei comunicazione ricordando la grande tradizione Guzzi, per liberarmi del vincolo architetturale sui motori; sono convinto che si potrebbero fare grandi cose sfruttando anche quello che può offrire Aprilia. Invece che scervellarmi su come poter ripropinare il V85, pensate che cosa si potrebbe fare ridisegnando una vera Guzzi "da zero" con a disposizione il bicilindrico della RS660.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 17:06 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 10175
Località: chiasso-svizzera
D’accordo con il continuare (bene e non con dei semilavorati!) con le medie e progettare di bel nuovo una stradale (non sportiva?) con il nuovo motore 660 Aprilia.
Ma bisogna decidersi a farlo prima che anche i 660 diventi vecchio...
O magari arriva davvero il motore grosso raffreddato ad acqua, ...magari.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Novita' Guzzi 2021
MessaggioInviato: 27 nov 2020, 20:04 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 72
Località: Mogliano marche
Condivido in massima parte il ragionamento. Il premium e l'entry level sono preclusi, resta cmq un segmento "medio" bello vasto.

Nel mio piccolo, io ho scelto una V85 perche' ha un fascino suo nettamente distinguibile da ogni altra, e' facile-affidabile-comoda, solida e ben rifinita (senza ridicoli orpelli), non ha troppi ammenicoli elettronici, e' fatta in Italia, e l'investimento per averla era limitato. Da quel che ho sentito in giro, diversi hanno seguito la stessa logica.

Ora: tutti gli elementi positivi che ho citato sono disponibili su un gran numero di modelli, soprattutto giapponesi. La differenza quindi l'ha fatta il made in Italy (che sospetto funzioni piu' all'estero che in patria) e appunto, il fascino. Fascino che deriva solo in piccola parte dal design: al dila' dei gusti, la V85 non e' una motocicletta formalmente bella, molti anzi la trovano "strana". Il fascino deriva in gran parte dall'unicita' del propulsore e della trasmissione. Se la V85 avesse avuto la catena e un (per dire ) bicilindrico frontemarcia, avrei senz'altro comperato altrove perche' non avra' mai le credenziali performance o adventure di una Honda/Yam/Kawa, KTM, o BMW. Al massimo potrebbe giocarsela con Suzuki, Benelli (che presto avra' l'800) e Royal Enfield (che ormai nn fa piu' ridere nessuno). Dietro questi marchi ci sono complessi industriali grandi almeno quanto Piaggio, di cui MG e' una parte tutto sommato secondaria.

Altre architetture: quali? Il boxer sapete chi lo fa, il 3 cilindri pure, il V longitudinale e' un classico Aprilia e qui se ne e' discusso a lungo. L'idea di una crossover con il twin Aprilia e' venuta a molti, ma altrettanti la trovano aberrante. C'e' il rischio di far passare il tutto come un'operazione di rebadge, una cosa che non finisce mai bene.

Continuare con V7 e V85 non e' possibile per motivi anzitutto tecnici. Si potra' aggiornarle ancora per un po' ma un nuovo motore Euro5 con almeno 100 CV e' indispensabile. Mettendo tutto insieme credo si continuera' con la geometria V trasversale e raffreddamento ad acqua o misto aria-olio, telaio alleggerito forse made in Noale come pure l'elettronica, e qualche upgrade tecnologico non troppo costoso come TFT ,cambio quickshifter e cerchi tubeless. Sul tipo di moto invece non ho la piu' pallida idea ma ragionando per esclusione io la vedo arrivare col 17 davanti, linee sportive e il cardano semplice della V85 (per me-l'elemento piu' sorprendente). Una crossover insomma, con un design "evocativo" (si dice cosi' credo) che la renda immediatamente riconoscibile come Guzzi.

Ecco, mi sono scavato la fossa. :smoke01

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


Ultima modifica di Lucatwin il 27 nov 2020, 21:30, modificato 1 volta in totale.

 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 12  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CorazzataPotemkin, dakama61, frenostanco, Triskell, V-EASY e 36 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group