Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 20 nov 2020, 22:54 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11314
Località: München - Deutschland
Non ho capito. Ma fai conto che abbia capito. :smoke01

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 11:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
...spero che la diffusione dell'elettrico tra le moto sia la più lontana possibile; gli automobilisti preferiscono imbolsirsi in ste skifezze elettro-ibride, essendo pure contenti di guidare il brand top di queste tecnologie; ecco si accongtentano di guidare prodotti inodore-incolore-insapore...
per il momento il mondo delle moto é sostanzialmente salvo nonostante qualcuno ci stia già provando, vedi i tuoi concittadini... :smoke03

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 11:45 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Sali su una Tesla model 3 e pigia l' acceratore.... poi mi dici

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 11:51 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11314
Località: München - Deutschland
@aquila: l'Energica è una moto 100% italiana, quindi non mi farebbe schifo se sfondasse ed avesse successo.
Poi vabbé, il rumore del motore a scoppio sarà pure romantico, coinvolgente e tutto quel che ti pare, ma alla centesima volta che trovi le pisciate d'olio, la distribuzione che ticchetta, il filtro intasato, il tagliandone da 600 euro a salire, inizia a tirarti un pò il culo... :smoke01

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 13:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
valgrana ha scritto:
Sali su una Tesla model 3 e pigia l' acceratore.... poi mi dici

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Guarda Alberto, capita proprio a fagiolo, quell'auto lì ha parecchi problemi

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 14:00 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Sarà, ma è un proiettile...

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 14:00 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
frenostanco ha scritto:
@aquila: l'Energica è una moto 100% italiana, quindi non mi farebbe schifo se sfondasse ed avesse successo.
Poi vabbé, il rumore del motore a scoppio sarà pure romantico, coinvolgente e tutto quel che ti pare, ma alla centesima volta che trovi le pisciate d'olio, la distribuzione che ticchetta, il filtro intasato, il tagliandone da 600 euro a salire, inizia a tirarti un pò il culo... :smoke01

lo so
comunque il mancato tagliandone da 600 € (probabilmenete x il desmo o forse bavaresi) é compensato dal discorso batterie e deprezzamento del mezzo, ben più elevato che in qualsiasi mezzo con motore termico..

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 14:12 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
valgrana ha scritto:
Sarà, ma è un proiettile...

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

guarda anche le Ktm viste qualche anno fa sullo storico campo da motocross qui vicino (Maggiora) sembravano funzionare bene, e forse sarà così, ma per un uso quotidiano ho i miei dubbi, cioé visti gli inconvenienti di questi produttori che sono sul campo da anni...
...magari tra 10 anni sarà diverso, anche sotto il punto di vista deprezzamento non solo gestione-batterie, attualmente preferirei il classico buon benza o diesel, dove gli euro6 sono oramai molto ecologici...
quindi per adesso preferisco ancora l'alimentazione tradizionale, oppure gpl-metano, quest'ultima valida, come testimoniava il ns buon Ube

P.S: dalle tue parti c'é la BRC (Cherasco), impianti gas da parecchi anni scelti come primo equipaggiamento da Subaru ed altri marchi, quindi c'é ancora questa filera molto diffusa anche in altre parti d'Italia, che sostanzialmente non ha eguali in europa, da valorizzare

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 21 nov 2020, 20:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Mettila come vuoi, ma l' elettrico è il futuro. Inutile fare il luddista.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 22 nov 2020, 10:46 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9928
Località: chiasso-svizzera
valgrana ha scritto:
Mettila come vuoi, ma l' elettrico è il futuro. Inutile fare il luddista.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk


Giusto.
Quando tutti i grandi marchi automobilistici si mettono a proporre modelli elettrici, ibridi, plug in e amenità varie, significa che il mondo delle moto seguirà a breve.
Quest’estate ho provato per pochi km la H-D elettrica: autonomia a parte (che non ho capito esattamente quanto sia...), la moto era guidabilissima. Poi certo, è costosa, non va ancora bene per la HAT, per andare a Capo nord in tre giorni, per sfidare Marc Marquez in pista... ma per farsi un giretto non è peggio di altre, secondo me.

_________________
v85tt & GW1800
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 22 nov 2020, 15:04 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
valgrana ha scritto:
Mettila come vuoi, ma l' elettrico è il futuro. Inutile fare il luddista.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

lo so purtroppo, per questo spero che sulle moto attecchisca il più tardi possibile

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 22 nov 2020, 16:42 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
Aquila Insubre ha scritto:
valgrana ha scritto:
Mettila come vuoi, ma l' elettrico è il futuro. Inutile fare il luddista.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

lo so purtroppo, per questo spero che sulle moto attecchisca il più tardi possibile

Se vogliamo dirla tutta, le auto elettriche sono anche il passato, non solo il futuro....
https://www.globochannel.com/2018/04/15/storia-delle-auto-elettriche-a-fine-800-avevano-prestazioni-migliori-di-quelle-a-petrolio/
Al di là del problema di capacità delle batterie, che ancora esiste, un progettista persegue n primo luogo la soluzione più semplice; e basta confrontare un motore elettrico con uno termico per capire qual è quella più semplice ......
Che poi il fascino sia diverso, posso essere anche d'accordo. Anche un Patek Phillippe meccanico da 60.000 euro ha più fascino di un Casio al quarzo da 60, ma qual è che funziona meglio?
ciao

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 23 nov 2020, 9:13 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6569
Località: 88 \\ | DC | // 88
Gabor ha scritto:
Al di là del problema di capacità delle batterie, che ancora esiste, un progettista persegue n primo luogo la soluzione più semplice; e basta confrontare un motore elettrico con uno termico per capire qual è quella più semplice ......
Che poi il fascino sia diverso, posso essere anche d'accordo. Anche un Patek Phillippe meccanico da 60.000 euro ha più fascino di un Casio al quarzo da 60, ma qual è che funziona meglio?
ciao

fascino a parte sti accrocchi elettrici, tipo quello famoso yankee sono fake; innanzitutto hanno un deprezzamento tale che nemmeno la peggiore aquila di mandello riuscirebbe mai ad arrivare a tale livello, poi il pacco batterie dici nulla: quanto durano? Quanto costano effettivamente?
Possono andare bene più che altro per città & dintorni, per il resto possono creare solo problemi con lo smaltimento, ed in questa ottica sul lungo periodo, rischiano di annullare tutti i presunti vantaggi rispetto ai tradizionali motori, ora molto più ecologici tipo euro 6 diesel.

_________________
Cita:
"In quarantena si é contesi tra paura e meraviglia.
La scelta farà la differenza"

Igor Sibaldi, La Stampa - aprile 2020


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 23 nov 2020, 11:54 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 30
Località: Monselice (PD)
fintanto che l'energia elettrica verrà prodotta utilizzando fonti fossili o nucleare, avere un veicolo a propulsione elettrica significherà solamente aver delocalizzato l'inquinamento (immissioni in atmosfera e smaltimento delle scorie). quando avremo una produzione di energia elettrica "matura" da fonti rinnovabili e saremo in grado di riciclare le batteria esauste, allora il veicolo elettrico sarà ad impatto zero per la propulsione.
parere personale.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 10:45 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
ppapgiallo ha scritto:
fintanto che l'energia elettrica verrà prodotta utilizzando fonti fossili o nucleare, avere un veicolo a propulsione elettrica significherà solamente aver delocalizzato l'inquinamento (immissioni in atmosfera e smaltimento delle scorie). quando avremo una produzione di energia elettrica "matura" da fonti rinnovabili e saremo in grado di riciclare le batteria esauste, allora il veicolo elettrico sarà ad impatto zero per la propulsione.
parere personale.

In parte è vero, e concordo. Ma è anche vero che, pur con il fossile, è meno inquinante una centrale elettrica da 100 MW che 10.000 propulsori termici da 10 KW ciascuno. Stesso motivo per cui, dopo aver per un po' di anni incentivato il riscaldamento autonomo, si è precipitosemente tornati indietro alla Centrale Termica comune, perché ha un rendimento globalmente superiore ed è meno inquinate. Allo stesso modo sulla centrale elettrica fossile controlli molto meglio le emissioni e, appunto, la delocalizzi. Il problema delle polveri sottili è principalmente urbano, anche se dovuto per quota maggiore al riscaldamento.
Le batterie devono ancora fare un passo in avanti, non più troppo grande, in termini di concentrazione di energia per massa, poi l'elettrico troverà diffusione, perché più semplice costruttivamente e non solo meno inquinante. A noi oggi sembra banale andare a fare rifornimento, perché c'è una rete capillare ed un servizio mondiale di estrazione-raffineria-distribuzione nonché di normativa per produrre carburanti compatibili. Non credo che per un automobilista del 1910 fosse così semplice trovare 50 litri di benzina lungo la strada. Adesso chi viaggia in elettrico deve "organizzarsi" più o meno come allora, con il vantaggio indubbio della rete web che ti permette di raccogliere un sacco di informazioni utili sui rifornimenti lungo il percorso. Penso che tra 10 anni sarà già tutto molto più facile. Poi, mio parere, se hanno resistito i vinile, ci sarà sempre ancora un po' di spazio per i motori a combustione per almeno un altro mezzo secolo, ma via via più di nicchia.
ciao

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 10:50 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 15868
Località: montecosaro scalo
quoto Gabor.
io mi sto' avvicinando come ragionamenti all'elettrico e ceco di bypassare l'ibrido che mi sembra una non soluzione a meno che non sia plug in.
stavo per comprare un furgone 100% elettrico ma non conveniva...poi ho visto il ford transit custom plug in...bene 50km in elettrico ( ho anche il fotovoltaico da 15 kw piuttosto che vendere mi conveniva usarla per propulsione) poi quando parte il motore fa' 8\9km a litro di benzina...mavaffanculo ho preso un altro doblo' diesel 1600 che va' uno spettacolo.
una mia amica Miriam Orlandi con una moto elettrica e' arrivata a caponord. certo viaggiando da solo e arrangiandosi un po'...pero' ce l'ha fatta..anche se va' detto in norvegia e' piu' facile trovare una colonnina che al centro italia...pero' va' aggiunto che tramite lei ho scoperto che non basta trovare una colonnina devi trovarne una del tipo giusto...le tesla caricano per esempio solo le tesla ( almeno in norvegia) etc.
insomma presto sara' una tecnologia e una strada percorribile e io sulle 4 ruote non ho problemi..sulle due..sono curioso e avendo due moto una potrei anche sceglierla eletttrica appena trovo un modello che mi piace.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 10:53 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
Aquila Insubre ha scritto:
.....
Possono andare bene più che altro per città & dintorni, per il resto possono creare solo problemi con lo smaltimento, ed in questa ottica sul lungo periodo, rischiano di annullare tutti i presunti vantaggi rispetto ai tradizionali motori, ora molto più ecologici tipo euro 6 diesel.


Volere è potere, già oggi (anzi, lo scorso anno!) https://www.quotidianomotori.com/moto/viaggio-moto-elettrica-africa/

Comunque capisco il tuo pensiero. Io ho comprato pochi mesi prima della pandemia, a fine 2019, una bellissima auto quasi nuova, diesel Euro 6, con l'intenzione di farla durare almeno una dozzina d'anni....
ciao

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 11:20 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Anche io quoto Gabor e gem.
Le emissioni di grandi centrali sono meglio controllare di tanti motori diffusi, l’altro problema del controllo delle emissioni diffuse è legato al continuo cambio di regime di giri.
Nel parco macchine ho fatto anche io scelte molto simili, un Euro 6d Diesel con 3 anni e spero che duri 10-15 anni. Per la città usiamo una Aygo 1.0 a benzina (Euro 6) per la buona pace del sindaco Raggi.
Quando l’evoluzione delle batterie sarà un po’ migliorata prenderò in considerazione una vettura 100% elettrica.

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 11:23 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Porto la mia esperienza in California dove da anni vive mio figlio e dove, fino allo scorso anno,ci andavo spesso a fare il padre ed il nonno.
Nella patria della Tesla è stato certo più facile aggredire il mercato e conquistarlo. Mio figlio da 2 anni è total- e, con una 3 ed una S. Come auto sono delle bombe sotto il cofano ed una figata di gadget in cabina. Nella baia Tesla ha attivato una capillare rete di punti per la ricarica. Dalla vettura puoi vedere dove siano, la potenza di carico e quanti punti ricarica siano impegnati. Sono nei parcheggi pubblici ed in tutti i centri commerciali. In più nel garage condominiale ha a disposizione una ventina di posti dove tra l'altro ho visto una 500 in ricarica ben prima che qua fosse annunciata, così come nel parcheggio del suo ufficio. Poi una attenzione maniacale alla vendita ed alla post vendita. Quando ha comprato la 3 gli hanno dato la possibilità di vedere con una app tutto la fase di costruzione della sua macchina. E poi gliela hanno consegnata a casa ritirando la Dodge che permutava. I clienti Tesla possono andare a fare dei tour guidati nello stabilimento di Fremont ( ci siamo andati ed è veramente interessante ). Le officine per i tagliandi sono delle sale chirurgiche. Chiaro che con questa potenza di fuoco sfondi, anche se la benzina costa mediamente meno di 90 cent di dollaro al litro ed i distributori siano diffusi. Qua ci vorranno anni per colmare il gap. Mancano fisicamente i posti per mettere le centraline di ricarica, nelle città mancano i garage privati in cui uno potrebbe aggiustarsi da solo. Poi se viaggi come fai ? Vedo bene l' ibrido, giusto compromesso.
Ma di certo finiremo lì anche noi.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 11:47 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Alberto grazie per la condivisione.

In Europa si può partire mettendo colonnine di ricarica rapida (meno di 20 min per arrivare a 80%) in tutte le aeree di servizio autostradali e sulle arterie di comunicazione più importanti.

Per fare ciò serve un coordinamento tra privati e istituzioni, quello manca secondo me.

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 12:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
La California è sicuramente uno degli stati USA più avanzati ed attenti all'inquinamento. Io, dal mio non più tanto recente viaggio in Islanda, agosto 2019, sono rimasto impressionato, tenendo conto del paese selvaggio e sotto popolato che è, dalla relativa frequenza di stazioni pubbliche di ricarica. Idem l'estate scorsa, a Stromboli, a 15 anni dal mio precedente viaggio, ho visto scooter elettrici e macchinette da golf, avere ormai superato la quota del 50% del (ridotto) parco veicoli, prima tutto a combustione: ape car, scooter e qualche minivan, visto che le auto private non possono accedere all'isola, quasi priva di strade. Tanto da provare un deciso fastidio, per puzza e rumore, quando passava la "tradizionale" Ape Car isolana, con il motore bello tirato per affrontare le salite decise dell'isola. Il rovescio della medaglia è che bisogna stare ben attenti a non farsi investire dai veicoli elettrici, che appaiono dietro la curva decisamente silenziosi....

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 12:27 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 15868
Località: montecosaro scalo
In Islanda gabor se un albergatore o ristoratore o benzinaio mette delle colonnine di ricarica ha un credito di imposta all 80% nei 12 mesi successivi per recuperarlo...e se il tuo albergo ha le colonnine ha molte piu' chance..di esser richiesto.
pero' in Islanda l'energia elettrica e' tipo al 99.7% da fonti rinnovabili..

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 12:31 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
questo degli incentivi non lo sapevo, ma ci sta! Mitica Islanda.....
PS: mi sono arrovellato più volte, pensando all'Islanda, sulla "capacità di guado" di fuoristrada elettrici (pensando al rischio di cortocircuiti), aspetto non secondario in Islanda. Pare che le recenti Jeep ibride (anteriore termico+posteriore elettrico), dichiarino una capacità di guado uguale o superiore ai 100% termici.

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 12:43 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 15868
Località: montecosaro scalo
da quello che so io con l'elettrico non c'e' nessun problema per i guadi.
pensa al 990 che ha la batteria sul paracoppa...e io l'ho immersa tante volte sulla 208\225 senza problemi.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Veicoli elettrici
MessaggioInviato: 24 nov 2020, 12:47 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1553
Località: Alessandria
Quello si, la conducibilità non dovrebbe essere tanto alta da mandare in corto in fretta la batteria; però con i motori vicino all'asse posteriore, credo vadano immersi completamente in un guado. Dopo un po' di bagna asciuga, non so se ne risentono. Vero anche che si fanno le elettropompe ad immersione IP68; quindi le soluzioni ci possono essere.....

_________________
Gabor
"Mettete Scott a capo di una spedizione scientifica, Amundsen per un raid rapido ed efficace. Ma quando siete nelle avversità e non intravedete via d’uscita, inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton" R. Priestley


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ucre e 18 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group