Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 19 ott 2020, 8:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 47
Località: Mogliano marche
Presa sabato, Kalahari con borse cavalletto MIA barre e parabrezza maggiorato. Gia' fatti 400 km su strade dissestate e qualche sterrato.

Primo giorno cosi' cosi' ma erano 5 anni che non salivo su una moto. Secondo gia' in piedi su sterrati leggeri. Confidenza immediata moto estremamente amichevole (l'ho presa per questo). Prevedo godimento.

L'eccitazione mi ha pero' giocato un brutto scherzo. Tra le tante cosef (e' un periodo complicato), ho dimenticato di chiedere la modifica tubeless al conce (da ricovero.. e la moto e' stata in giacenza quasi 10 gg) :sad . Arrivato il sole mi sono fiondato li', ho chiesto come si accendeva la moto e sono partito a bomba con il venditore che stava spiegando e si e' trovato da solo con la nuvoletta di polvere tipo wilcoyote :byee .

Ad ora, il mio equipaggiamento si riduce al solo vestiario, e la mia conoscenza del mezzo comprende freno acceleratore cambio e frizione. Devo dunque chiedere qua le millemile cose che avrei dovuto chiedere a lui:

-Dotazione MINIMA di attrezzi per viaggi a corto raggio (questo autunno inverno non andro' lontano per ovvie ragioni-massimo qualche giro in Abruzzo e Umbria di una giornata o due).
-Kit riparazione camere d'aria. Suppongo una camera d'aria. Poi? Da qualche parte ho visto un video di un attrezzo miracoloso per stallonare le gomme. Idee?
-Compressore portatile. Qui si raggiunge il culmine. Non ho idea di quali e quanti prese di corrente abbia a bordo. C'e' una presa USB vicino al display. Da qualche parte ho letto che tira 1 Amp non credo proprio ci possa attaccare nulla salvo il telefono. Mi attacco direttamente alla batteria o prendo un modello ricaricabile?

Per mettere in contesto: ieri mentre la rimiravo mi sono detto "che bello il cardano". Soltanto allora ho realizzato di non avere la piu' pallida idea di come tirare giu' la ruota posteriore se mai dovessi. Su YT ho trovato il video di uno che cazzeggia su una V35 ma quel cardano sta a quello della V85 come il wurstel di pollo sta alla mortadella. Se avete un link...

Grazie
-

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 19 ott 2020, 8:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3985
Località: Solaro ( Mi )
... innanzitutto complimenti e tanta buona strada, poi per le millamila domande che hai posso solo dirti che, quello che cerchi, è già in gran parte stato detto...se usi la funzione cerca troverai i topic dei vari argomenti...
Per quanto riguarda la mia esperienza, con la Stelvio però, il compressore l' ho comprato alla Lidl...mai usato...nel kit antiforatura ho anche una bomboletta di gonfia e ripara ( ho la camera d'aria davanti ) e non ho mai pensato a stallonatori o leve da portarmi appresso...ma tu fai off quindi il problema delle forature è maggiore...

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )

Non smetti di fare le cose perché sei vecchio,
sei vecchio perché smetti di fare le cose.

Se vedi il tuo bicchiere mezzo vuoto, travasalo in uno
più piccolo e smettila di rompere i cogl@@ni. ( Mara Maionchi )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 19 ott 2020, 21:22 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 15868
Località: montecosaro scalo
Al primo tagliando programma la sosta x modifica tubless. Presa compressore devi installarla però potresti anche fare a meno del compressore invece si 3 bombolette di CO2 liquid ne porti 5/6 e la gonfi una tubless riparata senza problemi. Tutto il resto secondo me lo trovi nella immancabile libretto uso e manutenzione che va sempre letto

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 20 ott 2020, 21:47 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 4
Località: Budapest
Ciao lucatwin! congratulations on the new Guzzi! :D

With regards to powering up an air compressor, and also for the purpose of charging the batter over the winter without disconnecting it) I have connected straight to the battery terminals an SAE wire such as the following:
https://www.louis.eu/artikel/optimate-q ... r=10037750

You can find similar on ebay etc.

Then it depends what kind of connector your compressor has. If it has a cigarette power connector, you can also buy a separate cigarette-to-SAE adapter which gives you some flexibility. I'm using a similar setup which takes very little luggage space, using a compressor called Airman Tour, like this:

https://www.louis.eu/artikel/airman-tou ... r=10029982

I am also considering converting the rims to tubeless, BARTubleless seems a good option for you guys based in Italy. There are a few separate threads over here, very informative.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 21 ott 2020, 7:13 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 14030
Località: Narzole
Immancabile Europ assistance, you live we care

_________________
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile
C'è gente che ha il culo di paglia e vuole fare scorregge di fuoco
Articolo 21 costituzione italiana, la più bella del mondo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 21 ott 2020, 12:28 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Ciao Lucatwin, complimenti per la nuova moto, tanta buona strada.

Io con le tubeless sulla V85TT porto sempre un kit di riparazione e compressore 12V quando faccio giri un po’ più lunghi.
Il carro attrezzi c’è ma solo in caso di guasto.

Tirare giù la ruota posteriore è facilissimo, guardando la moto da dietro, sulla dx c’è il cardano, sulla sx c’è un distanziale che una volta svitato il perno centrale (e la pinza dei freni) permette di estrarre la ruota senza problemi

Immagine

Immagine

Immagine

Nelle foto non si vede benissimo questo elemento, lo vedi nella prima foto, sotto la mano

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 22 ott 2020, 7:22 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 47
Località: Mogliano marche
Grazie a tutti per le risposte:

Brosima sono d'accordissimo, io cerco sempre le risposte prime di chiedere, e' una regola mia. Ma stavolta sono rimasto a secco. Ho trovato un sacco di sciocchezze (nn su questo forum) e molti dialoghi sui massimi sistemi. Ho scoperto solo che tutti i problemi del mondo verrebbero risolti se MG facesse la nuova Le Mans. Poi sono sicuro che qualcosa di buono ci sia, ma vedi il problema delle ricerche letterali e' che ti spara fuori una lista infinita di risultati senza logica o ordine di priorita'. Un utente di vecchia data come te "sa" gia' piu' o meno dove andare a pescare, ma un pivello si perde...

GEM: credo questo sia il primo manuale che leggo. Qualcosa mi ha insegnato ma che spreco di carta. 5 pagine a spiegare che per partire devi accendere il motore e tirare la frizione e mettere la marcia, non un rigo su come cambiare una ruota o fare manutenzione spicciola. La tabella manutenzione neppure spiega quando fare i tagliandi (lascio decidere a Gianfranco). Quanto tempo ci vuole per fare il primo tagliando? Sono gia' a 500 km.. :smoke01 Bomboletta gia' acquistata nn so se funzionera' sulle camere d'aria ma almeno nn esco alla speraindio. PS: ma apriranno mai la strada per il Farnio? Chiusa anche ieri!

Stokerel: thanks.. this confirms that there is no 12V plug as I suspected. Your connections look neat, and cheap to boost. As an interim solution I purchased a battery-powered compressor that is "supposed" to inflate at least a tire. It weights and take space as a repair can, but it can be recharged with the USB so in theory you can limp home by re-inflating and re-charging multiple times in case of a small leak (or a botched repair). It also doubles as power bank. Only doubt is if the charge lasts long enough to actually inflate a motorbike tire... I shall test it!

YaYaLuca: qui sto apposto perche' ho ben DUE coperture. Una me l'ha offerta Guzzi (2 anni) ma ho dimenticato per cui ho incluso soccorso stradale sulla polizza GenialLoyd. Che volpe eh? :lol:

Imammin: fantastico proprio quello che cercavo.. sembra davvero semplice. Che attrezzi sono necessari? A guardare sembra una chiave a tubo lato distanziale e una esagonale lato coppia conica. Si svita facile o bisogna portarsi dietro una leva?

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 22 ott 2020, 7:51 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 15868
Località: montecosaro scalo
caro luca sul libretto di garanzia mi pare ci sia la tabella per i tagliandi comunque 1500 il primo poi ogni 10.000.
10.000 e 20.000 sono poche cose a 30.000 vanno anche candele e olio cardano e cambio.

_________________
l'importante e' andare in moto
Islandainmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 22 ott 2020, 8:50 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Ciao Lucatwin, è un piacere poter essere di aiuto.

Il lavoro non l’ho fatto io ma il gommista quando è venuto a casa ad Aprile (durante il lock down) per prendere le ruote e fare la modifica BartTubeless. Credo gli attrezzi siano giusti e non penso sia necessario un notevole sforzo. Per i bulloni delle ruote e delle pinze dei freni il gommista ha verificato online le coppie di serraggio (in Nm) e ha usato una chiave dinamometrica. Forse trovi informazioni utili sul manuale di officina disponibile nel forum.

Per il carro attrezzi ho fatto anche io la stessa cosa e non sono soldi buttati, almeno secondo me. La MG mi ha detto semplicemente: “in caso di guasto chiama noi, la moto è in garanzia, in caso di foratura e/o incidente chiama il carro attrezzi dell’assicurazione” . A me sembra un approccio sensato. Finora in quasi 17k km non ho avuto bisogno di nulla per fortuna.

Infine per l’attacco 12V sotto sella io ho risolto nel seguente modo. Ho un mantenitore di ricarica Bosch C3 (comprato su Amazon circa 45 EUR). Ho collegato in modo stabile alla batteria gli occhielli e ho lo spinotto disponibile sotto sella per alimentare la batteria. Poi ho comprato una prolunga (maschio/femmina) con gli stessi spinotti e ho messo il maschio come spina del compressore 12V che uso normalmente. Il gioco è fatto, con un solo spinotto posso mantenere la batteria carica oppure usarla come presa per il compressore.

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 22 ott 2020, 8:53 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Nel caso fosse di interesse

https://www.amazon.it/dp/B007K5OLDU/ref ... KFbPA315RA

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 25 ott 2020, 8:20 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 47
Località: Mogliano marche
lmammin ha scritto:
Ciao Lucatwin, è un piacere poter essere di aiuto.

Il lavoro non l’ho fatto io ma il gommista quando è venuto a casa ad Aprile (durante il lock down) per prendere le ruote e fare la modifica BartTubeless. Credo gli attrezzi siano giusti e non penso sia necessario un notevole sforzo. Per i bulloni delle ruote e delle pinze dei freni il gommista ha verificato online le coppie di serraggio (in Nm) e ha usato una chiave dinamometrica. Forse trovi informazioni utili sul manuale di officina disponibile nel forum.

Per il carro attrezzi ho fatto anche io la stessa cosa e non sono soldi buttati, almeno secondo me. La MG mi ha detto semplicemente: “in caso di guasto chiama noi, la moto è in garanzia, in caso di foratura e/o incidente chiama il carro attrezzi dell’assicurazione” . A me sembra un approccio sensato. Finora in quasi 17k km non ho avuto bisogno di nulla per fortuna.

Infine per l’attacco 12V sotto sella io ho risolto nel seguente modo. Ho un mantenitore di ricarica Bosch C3 (comprato su Amazon circa 45 EUR). Ho collegato in modo stabile alla batteria gli occhielli e ho lo spinotto disponibile sotto sella per alimentare la batteria. Poi ho comprato una prolunga (maschio/femmina) con gli stessi spinotti e ho messo il maschio come spina del compressore 12V che uso normalmente. Il gioco è fatto, con un solo spinotto posso mantenere la batteria carica oppure usarla come presa per il compressore.


Non sapevo ci fosse un manuale officina ... :sad .. che babbeo :ubriaco

L'ho scaricato e letto... molto interessante ma nn ho trovato nulla su come smontare le ruote. Boh... a me pare una mancanza incredibile. Sul manuale della mia autovettura c'e' un capitolo dedicato a come cambiare una gomma in sicurezza: dove fermarsi, come alzare il veicolo, quali attrezzi usare eccetera. Sui manuali Guzzi niente di niente.

Pare che l'approccio generale sia di sperare nel meglio e portarsi dietro la bomboletta e il numero dell'assistenza. Una strategia ragionevole su strada, ma io vado su strade bianche e tratturi dell'Appennino.. posti pochissimo frequentati dove non prende neppure il cellulare.. altro che carro attrezzi. Ecco perche' sono un po' paranoide. Inoltre mi piace essere indipendente per cui mi procurero' un set di attrezzi e chiave dinamo e faro' pratica partendo dalle tue foto. A smontare sono bravissimo, a rimettere insieme un po' meno ma andro' coi piedi di piombo. :byee

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 25 ott 2020, 8:22 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Ma se fai più che altro off sei sicuro di aver preso la moto giusta ???

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 25 ott 2020, 18:40 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 47
Località: Mogliano marche
valgrana ha scritto:
Ma se fai più che altro off sei sicuro di aver preso la moto giusta ???

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk


Si, sono sicuro. Per 3 motivi:

1-Il mio "offroad" non e' quello che fanno nelle Valli Bergamasche. Le strade bianche abbandonate e disastrate rimangono strade. I tratturi montani dove passano le 4x4 di pecorai e forestali sono relativamente piatte e pulite. Le mulattiere impestate, il fettucciato fradicio, i sassi smossi e i guadi misteriosi li lascio ad altri. Andro' in posti dove andavo con la mia vecchia Pegaso 650 (una stradale dopotutto) con le gomme da strada (anche se tassellate). Certo la TT pesa molto di piu' ma e' molto piu' bassa. L'unico dubbio rimane l'altezza da terra ma vabbe'..
2-Sono convinto che andando piano si possa arrivare quasi dappertutto con quasi qualsiasi mezzo.
3-Dopo 10 anni senza moto, la mia confidenza era bassa. Ma dopo sole 4 uscite con la TT, la guido rilassato e fiducioso. Non ho avuto affatto le stesse sensazioni con la AT (su strada il beccheggio mi sconcertava) ,la Triumph Tiger 900 (il cui motore mi ha entusiasmato ma anche intimidito) e la Tenere 700 (che non ho neppure acceso- mi sembrava di stare a cavallo).

La V85 non e' l'ideale per quello che vorrei fare, ma e' perfetta per quello che posso fare al momento. Tra un annetto o due, se tutto va bene, pensero' a un upgrade

_________________
E' il motociclista che fa la moto, mai il contrario


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 25 ott 2020, 19:14 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 11950
Località: CUNEO
Va bene tutto.. sulla via del sale 2 anni fa ho trovato uno con una vespa primavera del 1980. Non so quale sia il razionale, ma se si è divertito,....ottimo..
C' è gente che è salita sul Monviso con un forno a microonde nello zaino... non lo ha usato perché non aveva una prolunga sufficiente... ma primi al mondo...

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

_________________
Un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi. (Gabriel Garcia Marquez )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Arrivata! E adesso?
MessaggioInviato: 26 ott 2020, 15:52 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 585
Località: Roma
Lucatwin ha scritto:
io vado su strade bianche e tratturi dell'Appennino.. posti pochissimo frequentati dove non prende neppure il cellulare.. altro che carro attrezzi. Ecco perche' sono un po' paranoide. Inoltre mi piace essere indipendente per cui mi procurero' un set di attrezzi e chiave dinamo e faro' pratica partendo dalle tue foto. A smontare sono bravissimo, a rimettere insieme un po' meno ma andro' coi piedi di piombo. :byee


Penso onestamente che per il tipo di strade che pensi di fare è più opportuno avere cerchi tubeless. In questo modo con un semplice kit di riparazione ed un compressore collegato alla batteria puoi risolvere quasi tutti i problemi senza dover smontare le ruote.

_________________
Ciao, Lucio


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group