Regole del forum


Messaggio rivolto ai "visitatori" e a chi ancora non è iscritto
L'iscrizione a questi forum è "legata" all'iscrizione al sito http://www.guzzistelvio.net .
Nella Home page del sito in alto a sinistra nelle opzioni del LOGIN si può fare questo!!!
Per correttezza, una volta iscritti modificare il proprio profilo inserendo almeno la LOCALITA' di provenienza.

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 7 lug 2018, 23:19 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Ragazzi sono appena tornato dal mio primo viaggio in moto sulla Stelvio e volevo condividere con voi la mia esperienza!
Siamo partiti oramai circa 12gg fa :c e tornati oggi in serata, partenza da Milano giù fino a Salerno quindi sino a Capo Passero e successivo ritorno per un totale di 2300km circa. Sulla Stelvio gravavano un set classico di valigie con sacche non molto stagne al di sopra, il pilota (100kg) , la zavorrina (50 kg) e la borsa serbatoio. Consumo medio 14,8 km/l e visto il peso totale....
In vista del viaggio avevo impostato il mono posteriore come da indicazione casalinga (40 click di precarico e 18 di ritorno) ottenendo un'ottima stabilità sul veloce ( chi conosce la Genova-Milano sa di cosa parlo) ma un confort sulle strade (molto) sconnesse dell'entroterra siciliano a volte poco efficace per una risposta troppo secca. Riducendo i click del precarico a 35 ci siamo trovati meglio.
Su strada la moto è stata semplicemente fantastica sia in autostrada dove ho apprezzato molto la seduta comoda (supero il metro e 90) e la protezione dall'aria sia sul guidato dove anche se sei carico come un apetto che trasporta meloni quasi non te ne accorgi e ti godi l’elasticità del motore ed il fantastico feeling di solidità in curva :D.
L,unico problema a che ho avuto e con cui ho combattuto un po’ è stata la pressione delle gomme; in pratica ogni 2-3 giorni mi ritrovavo a controllare la pressione del pneumatico posteriore perché perdeva 0,1/0,2 bar soprattutto dopo i lunghi trasferimenti. Non sapendo se è una cosa normale oppure segno di una piccola perdita chiedo lumi ai più esperti..


In conclusione posso solo dire che sia io che la mia ragazza siamo tornati stregati dalla Stelvio, una vera e sincera compagna di viaggio... :guzzilogo


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 7 lug 2018, 23:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1241
Località: CATANIA
Sono contento che vi siete trovati bene con la Stelvio... la prossima volta che passare dalla Sicilia fate un fischio! Domani sarò all’ioska delle correnti, per dire ;)

_________________
Risponde al nome Fulvia, la STELVIO 8V, motore a testa "quattro valvole" modello NTX colore NERO LAVA (messo in moto nel maggio del 2013)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 6:37 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3345
:bravoo :italy la stelvio è un'ottima granturismo, la si apprezza nel tempo e nell'uso quotidiano.
Continua a girare divertendoti e diffondi pure contagiando il verbo guzzista nel mondo.

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

Amo solo i lupi solitari, perché quelli in branco non sono poi così diversi dalle pecore.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 7:48 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
tonics ha scritto:
Sono contento che vi siete trovati bene con la Stelvio... la prossima volta che passare dalla Sicilia fate un fischio! Domani sarò all’ioska delle correnti, per dire ;)


Mea culpa. Ero troppo preso da scegliere spiagge, strade e gelaterie dove mangiare :bagno


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 8:52 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12455
Località: montecosaro scalo
Per la pressione due soluzioni
Camera d aria
Modifica bartubless

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 9:20 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 2550
Località: Solaro ( Mi )
...quoto Max...
probabilmente hai qualche o-ring dei raggi che perde...leggi qua che è molto interessante il topic...

viewtopic.php?f=19&t=10969

io, poi, ho optato per la camera d'aria...

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 11:20 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1241
Località: CATANIA
Anche la mia perde. Non in modo esagerato, ma qualche decimo a settimana va via.

La soluzione camera ad aria implica la sostituzione della valvola con la conseguenza che in caso di foratura comunque si ha l’afflosciamento in tempi rapidi?

_________________
Risponde al nome Fulvia, la STELVIO 8V, motore a testa "quattro valvole" modello NTX colore NERO LAVA (messo in moto nel maggio del 2013)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 14:45 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Allora direi che la soluzione più facile ed economica e quella di controllare la pressione dei pneumatici frequentemente.

Grazie mille per i consigli!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 8 lug 2018, 15:34 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 847
Località: Sabina (Ri)
Puoi farlo se la perdita rimane contenuta ma....in genere poi peggiora..

_________________
Rubare è un mestiere impegnativo, ci vuole gente seria, mica come voi due:
al massimo, voi potete andare a lavorare!

WWW.ILSULTANO.ORGS\IFIXS\TCHENTCHEN


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 9 lug 2018, 11:57 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3224
Località: Ancona
tonics ha scritto:
Anche la mia perde. Non in modo esagerato, ma qualche decimo a settimana va via.

La soluzione camera ad aria implica la sostituzione della valvola con la conseguenza che in caso di foratura comunque si ha l’afflosciamento in tempi rapidi?


Sicuro?...il pneumatico, anche se perde, resta tubeless quindi lo sgonfiamento in tempi rapidi non dovrebbe avvenire....e non credo sia un problema di valvola che va cambiata....il fatto che una gomma sia tubeless è perchè sono stagne la giunture la valvola non c'entra....ma magari mi sbaglio...

_________________
Aprilia Tuareg wind 125, Gilera RC 600, Honda Transalp 650, Moto Guzzi Stelvio bianca '10, Moto Guzzi Stelvio NTX rosso lava '15.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 9 lug 2018, 12:01 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12455
Località: montecosaro scalo
tonics ha scritto:
Anche la mia perde. Non in modo esagerato, ma qualche decimo a settimana va via.

La soluzione camera ad aria implica la sostituzione della valvola con la conseguenza che in caso di foratura comunque si ha l’afflosciamento in tempi rapidi?



no non scende in tempi rapidissimi perche' comunque intorno c'e' una tenuta stagna...e' una via di mezzo sempce meglio comunque di normale camera d'aria su cerchio normale.

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 9 lug 2018, 14:24 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1241
Località: CATANIA
La mia titubanza è data dal fatto che inserendo la camera d’aria si deve rimuovere obbligatoriamente la valvola del del cerchio tubeless per lasciare il posto a quella integrata sulla camera. Da quel foro quindi non ci sarà più tenuta e se l’aria si trova ad uscire dalla camera per una foratura penso che tende ad uscire rapidamente.
La mia è teoria però, non messa in pratica.
Comunque al prox inverno faccio qualcosa per evitare che le perdite riducano la pressione degli pneumatici da quella ottimale.

_________________
Risponde al nome Fulvia, la STELVIO 8V, motore a testa "quattro valvole" modello NTX colore NERO LAVA (messo in moto nel maggio del 2013)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 9 lug 2018, 14:29 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 12455
Località: montecosaro scalo
ho avuto esperienza di cerchio alpina su un 990 ( cerchio uguale a quello stelvio) che perdeve..misi la camera d'aria e ci ho bucato 2 volte...assicuro che non si sgonfia all'istante come su una camera e basta perche' si sulla valvola perde di piu'..ma in giro non perde niente poi perde di piu' quando si sgonfia cioe' all'inizio finche la camera e' comunque tesa...da li non esce nienteman mano che perde pressione poi uscira anche altra aria ma solo da li non daperttutto come su un cerchio normale.

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 7:07 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Purtroppo all'ultimo controllo gomme (dopo 4 giorni) all'anteriore ho perso 0.5 bar e al posteriore 0.4. A questo punto direi che si merita un controllo da qualcuno che ne capisca. Mi chiedevo se MPC si occupa anche di questi problemi o conviene portarla subito a far la modica da barttubless.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 9:16 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 2550
Località: Solaro ( Mi )
A me hanno consigliato la camera d'aria...se vuoi mantenerle tubeless vai vi bartubeless...

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 9:31 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1241
Località: CATANIA
Me se si ci svuotasse dentro una Bomboletta di gonfia e ripara? :smoke03

_________________
Risponde al nome Fulvia, la STELVIO 8V, motore a testa "quattro valvole" modello NTX colore NERO LAVA (messo in moto nel maggio del 2013)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 10:44 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 2550
Località: Solaro ( Mi )
...credo che a fare così non si risolva il problema...semmai lo sposti avanti nel tempo...meglio sistemare subito e non ci pensi più...

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 11:29 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1241
Località: CATANIA
Si Bar Tubeless vuole 300€? bomboletta 3€.!

Quante ne devi consumare prima di ammortizzatori il costo?

_________________
Risponde al nome Fulvia, la STELVIO 8V, motore a testa "quattro valvole" modello NTX colore NERO LAVA (messo in moto nel maggio del 2013)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 12:43 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 5428
Località: 88 \\ | DC | // 88
Compressore portatile da tenere nel bauletto?

_________________
I soldi italiani regalati all'europa dal 2000
Immagine


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 14:32 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Vorrei evitare anche perche oramai i rabbocchi di aria stanno diventanto sempre piu frequenti. Ecco volevo solo capire se con una tirata di raggi da uno capace si risolve o bisogna per forza farsi far la modifica...


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 15:29 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 6682
Località: Roma e Sabina
Sulguzzone ha scritto:
Vorrei evitare anche perche oramai i rabbocchi di aria stanno diventanto sempre piu frequenti. Ecco volevo solo capire se con una tirata di raggi da uno capace si risolve o bisogna per forza farsi far la modifica...

Tirarli non serve a nulla, anzi non li toccare che è meglio! L'Oring incriminato si trova all'interno di un alloggiamento "cilindrico" che non è stato smussato "parere di molti" a dovere, quindi inserendolo si "pizzica" e a lungo andare non tiene più! Se non vuoi o puoi per problemi di tempo, fare il trattamento, il "mezzuccio" del nastro americano che ho adottato io, o meglio la camera d'aria di Superciuk, risolvono con poca spesa e sbattimenti vari.
P.S cerca negli argomenti!

_________________
Tranne le Inglesi le ho avute tutte...........


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 15:43 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 2550
Località: Solaro ( Mi )
Twin87 ha scritto:
Sulguzzone ha scritto:
Vorrei evitare anche perche oramai i rabbocchi di aria stanno diventanto sempre piu frequenti. Ecco volevo solo capire se con una tirata di raggi da uno capace si risolve o bisogna per forza farsi far la modifica...


...P.S cerca negli argomenti!


...ho già inserito il link qualche intervento più sopra...

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 20 lug 2018, 22:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Grazie mille, letto tutto! Tuttavia come accade sempre quando suonano troppe campane non si sa mai chi ascoltare ...
riassumendo deduco la camera d’aria è molto più economica(~100?), di rapido montaggio e in caso foratura si sgonfia prima ed più laboriosa la sostituzione ( cosa che comunque non sono in grado di fare), mentre il tubeless è più caro(300€), sicuro e in caso di foratura basta il semplice kit.

Detto questo mi chiedo che impatto sulle gomme hanno i due sistemi, nel senso feeling di guida e consumo del pneumatico. Sono sovrapponibili o uno eccelle sull’altro?


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 21 lug 2018, 8:03 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 2550
Località: Solaro ( Mi )
...montata davanti costo 54 €...me lo hanno fatto in MPC ai quali avevo chiesto un enorme favore ( avevo trovato la gomma molto più a terra del solito ed il giorno dopo dovevo essere a Siena )

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Sul Guzzi in Sicilia
MessaggioInviato: 30 lug 2018, 11:23 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 46
Alla fine ho scelto bartubless.. vi faccio sapere!


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group