Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 642 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 31 ago 2019, 19:43 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
A dire il vero ho avuto un invito dalla Guzzi a presenrmi alle giornate Guzzi...ma ho un altro impegno... inderogabile..

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 31 ago 2019, 23:26 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3208
Località: Solaro ( Mi )
... trattalo bene che è una brava persona... :cuore1

:byee :byee

_________________
Etiamsi omnes ego non ( almeno spero )

Non smetti di fare le cose perché sei vecchio,
sei vecchio perché smetti di fare le cose.

Se vedi il tuo bicchiere mezzo vuoto, travasalo in uno
più piccolo e smettila di rompere i cogl@@ni. ( Mara Maionchi )


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 31 ago 2019, 23:59 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
guzzienduromassimo ha scritto:
A dire il vero ho avuto un invito dalla Guzzi a presenrmi alle giornate Guzzi...ma ho un altro impegno... inderogabile..

:linguaccia

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 9 ott 2019, 22:37 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
Vi segnalo questo articolo di un nuovo motospiatore sponsorizzato da me https://www.motospia.it/downsizing-bello-green/

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 12:58 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3300
Località: Campi bisenzio (fi)
Bello, e lo condivido in pieno. Non a caso ho ridotto ad un terzo la cubatura del mezzo. Quanto è bello non doversi curare del peso, anche quando ci sale il passeggero che magari inciampa nella borsa, o il non dover stare a pensare di dosare il gas sul bagnato, o l'ansia da distributore.

Nel we sono stato a verona, salito poi fino al lago di garda. In autostrada, al primo velox ho chiuso il gas. Poi ho pensato: ma che cavolo faccio? Sto a 110 e questa a manetta fa 130. Honguidato piú sereno senza pensare a quell'infinito susseguirsi di velox. Certo, con una piccola cilindrata si fa tutto lo stesso e ci si arriva anche a caponord, ma anche se almeno con la mia si viaggia comodi, bisogna rinunciare a molto in termini di coppia, soprattutto in salita e uscita di curva, e capacità di carico.

Di certo anche a me tutti mi guardano storto per esser passato da esattamente 1255 cc a 410cc.poi usciamo insieme e sì rendono conto che non si aspetta me, ma altri un po piú lenti in sella a 1200 con 150/160 cv. Fatto sta che moto piccole, magari mono, sono l'ideale per chi si muove da solo, in extraurbane, magari al di sotto dei limiti. Ma oggi come oggi, stare al di sotto dei limiti è quasi pericoloso tra stonati che non ti vedono e rincoglioniti che sfanalano, suonano, sorpassano in modo azzardato per non perdere qualche secondo

_________________
aprilia rs 50 replica harada '98 (27.500 km)
honda shi 150 '05 (16.500 km)
suzuki gsx r 600 k7 (38.000 km)
suzuki v strom 650 L0 (30.000 km)
moto guzzi stelvio ntx'11 (69.000 km)
suzuki gsf bandit 1.250 sa abs k7 (126.500 km)
Royal enfield himalayan


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 13:34 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
Io ho postato il mio commento direttamente su motospia.

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 13:56 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
per questo sono interessato alle 500 bicilindriche che fara' ktm.
la 790 e' gia' un prodigio di consumi...ho visto anche 27..

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 13:57 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
frenostanco ha scritto:
Io ho postato il mio commento direttamente su motospia.

Valutero' se approvarlo...

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 14:00 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 1117
Ottimi ragionamenti, che rispetto ma non condivido...evidentemente non siamo tutti uguali.
Continuo a preferire le motone grosse e protettive con motori generosi di coppia (non di potenza, quella non so che farmene)...x me un motore piccolo che va spremuto è un limite ed un fastidio, e su moto non ben dimensionate non mi sento a mio agio. Tuttavia capisco chi la pensa diversamente, quindi ben vengano le nuove soluzioni.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 14:14 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
Su strada il ragionamento di rsvsteve non fa una piega, però sul misto stretto una 1200cc è impegnativa come guida (fare un tornante con una cicciona non è come farlo con la ktm 390, con la seconda ci si diverte moooolto di più).
Se poi passiamo in ambito fuoristrada (anche leggero) le cose si ribaltano completamente.

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 14:41 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
Infatti questo genere di ragionamenti non e' il vangelo ma e' un punto di vista alternativo.
sta' di fatto che la maggior parte dei possessori di maxi si divertirebbe molto di piu' con moto meno impegnative...su questo non ho dubbi e non parlo di certo di gente come Rsvsteave che la moto sa' guidarla.

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 17:42 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 8620
Località: chiasso-svizzera
rsvsteve ha scritto:
Ottimi ragionamenti, che rispetto ma non condivido...evidentemente non siamo tutti uguali.
Continuo a preferire le motone grosse e protettive con motori generosi di coppia (non di potenza, quella non so che farmene)...x me un motore piccolo che va spremuto è un limite ed un fastidio, e su moto non ben dimensionate non mi sento a mio agio. Tuttavia capisco chi la pensa diversamente, quindi ben vengano le nuove soluzioni.


:rock stesso esatto punto di vista.

Per il fuoristrada, leggero, contemplativo, competitivo o ad minchiam, resto dell'idea che il limite massimo di peso siano 120/130kg...per divertirsi. Poi naturalmente si può fare tutto con tutto, ...c'è chi ha fatto l'HAT con il Quadro per cui... :ansia

_________________
gs 1250, 10’000km, nessun guasto... per ora!
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.

Non discutere mai con un idiota; ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 18:00 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
rsvsteve ha scritto:
Continuo a preferire le motone grosse e protettive con motori generosi di coppia (non di potenza, quella non so che farmene)...x me un motore piccolo che va spremuto è un limite ed un fastidio, e su moto non ben dimensionate non mi sento a mio agio.

E poi un giorno, rsvsteve fu sverniciato da un demone bianco che gli sgommò sulle valigie.
Si arrestò, si tolse il casco, e si disse fra sé e sé: "ammazza che cancello che sto guidando..." :risata
Allegato:
701.jpg
701.jpg [ 122.23 KiB | Osservato 154 volte ]

(Giuseppe invece era già fermo a bordo strada con lo spippolphone in mano per vendere seduta stante il suo incrociatore su subitissimo.it :smoker )

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 18:23 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
qui andiamo su un terreno che volevo evitare...che vuol dire sverniciato? chi va' piu' forte e' piu bravo? nel 99% dei casi chi svernicia e' semplicemente piu' scemo secondo me su strada.
discorso diverso e' impegno\divertimento il tipo in questione potrebbe divertirsi di piu' ma anche impegnarsi..perche' le supermotard sono tutt'altro che facili..lo dico perche' pensavo fossero perfette per il misto..poi preso un giorno una husky 610 sm in abbinamento alla mia maxienduro e dopo pochissimi chilometri l'ho venduta non mi divertivo per niente perche' li devi per forza guidare con coltello tra i denti cosa che non faccio mai.
in off vado al mio passo su strada pure e il mio passo e' tendenzialmente piano, pero' quando avevo sotto per esempio la 1290 il mio andare piano era molto piu' veloce infatti in 50.000km 4 velox...43.000 con la at..zero velox stessa sorte per la v85..anche volendo al netto delle trappole che ci sono in giro con meno tutto e' molto piu' facile non essere multati ma anche tornare a casa interi..sempre al netto della sfiga..ho fatto un incidente con il beta alp quando era a casa mia..

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 18:36 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3499
Località: Ancona
Credo che il downizing sia dettato molto anche dal fatto che le grosse bicilindriche da viaggio ormai hanno prezzo improponibili per i comuni mortali.... tali moto hanno raggiunto, ed anche superato, il prezzo di un'automobile....e tutto questo nel volgere di non più di 10 anni....nel 2010 quando acquistai la prima stelvio le grosse 1200 (honda, BMW, guzzi, yamaha, ...)avevano prezzi compresi tra i 13000 ed i 15-16000 euro per la teutonica più amata....ora tali prezzi sono aumentati del 30-40%....certo, sono ricche e strapiene di gadget elettronici utilissimi ed al'avanguardia, ma sta di fatto che se oggi vuoi una "1200" devi mettere nel preventivo circa 20000 (ventimila!!) euro....mentre 10 anni fa nel bastavano molti meno.....ed allora che fare?...anche il mercato se n'è accorto ed ecco le 800...790....850...700 cc....

_________________
Aprilia Tuareg wind 125, Gilera RC 600, Honda Transalp 650, Moto Guzzi Stelvio bianca '10, Moto Guzzi Stelvio NTX rosso lava '15 affiancata da una Royal Enfield Himalayan black!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 18:41 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
GEM, si scherza e si paracula un pò. :inside

Una moto agile è sempre più piacevole da usare su una strada tutta curve. Per dire: fare i tornanti con una maxi-enduro è una rottura di maroni non indifferente per me.
Che poi, anche in caso di turismo, che strade si va alla fine percorrere? Andiamo a cercare le stradine ed i borghetti, no? Non certo le statalone, le autostrade e le superstrade.

Quindi, alla fine della fiera, le maxi sono buone per chi viaggia iper-bagagliato con passeggero e punta il muso su mete lontane. IMO.

P.S.
Io ho il mio circuito personale, che si trova fra Wolfrathausen e Bad Tölz. Tutto stradine, curvette, dossi con visibilità nulla, turcinelli e via dicendo. Lì qualsiasi maxi è fuori luogo: troppo impegnativa se inizi a tirare (ma anche ad andatura normale).

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 18:45 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
Mauro 73 ha scritto:
Credo che il downizing sia dettato molto anche dal fatto che le grosse bicilindriche da viaggio ormai hanno prezzo improponibili per i comuni mortali

Si, anche questo è un fattore che concorre, ma non credo che sia l'unico.
Su questo forum c'é chi è passato dall'over 1000cc alla zero-cilindrica della Royal Enfield... (ed è pure contento!)

Crisi di mezz'età al contrario??? :smoke01

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 19:04 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3499
Località: Ancona
Sicuramente non è l'unico fattore, ma sono convinto che giochi un ruolo fondamentale......vorrei la nuova Africa 1100?....beh ti sbattono sulla faccia 18000 euro!....non posso permettermela...quindi scendo di cilindrata...risparmio, e magari mi trovo anche bene.....

_________________
Aprilia Tuareg wind 125, Gilera RC 600, Honda Transalp 650, Moto Guzzi Stelvio bianca '10, Moto Guzzi Stelvio NTX rosso lava '15 affiancata da una Royal Enfield Himalayan black!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 19:17 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
Io con il budget x una supermaxi ho scelto di prendere due medie..che poi nella mia testa sono due maxi

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 19:21 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 8620
Località: chiasso-svizzera
Ci sono mille ragionamenti sul mondo della moto, tantissimi molto coerenti.
Anche il discorso del down sizing ha tantissime sfaccettature e i produttori di moto stanno cercando, tutti, nuova clientela. Non credo proprio che le grosse cilindrate spariranno nei prossimi 5-10 anni; diminuiranno senz'altro, ma sparire proprio no.
In garage ne ho alcune ma meno di una volta: in termine di peso, solo due maxi. Le altre sono attorno ai 150-200kg :bagno

_________________
gs 1250, 10’000km, nessun guasto... per ora!
Io continuo a comperare le moto che mi piacciono, spero non si rompano.

Non discutere mai con un idiota; ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 19:31 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3499
Località: Ancona
...sono salito sulla stelvio dopo circa 15 giorni di utilizzo continuo dell'Himalaian.....e diamine che peso!!...mi sono detto: "probabilmente ho le ruote sgonfie, non è possibile che pesi così tanto muoverla da fermo!!"....le ruote, ovviamente, avevano una pressione corretta....

_________________
Aprilia Tuareg wind 125, Gilera RC 600, Honda Transalp 650, Moto Guzzi Stelvio bianca '10, Moto Guzzi Stelvio NTX rosso lava '15 affiancata da una Royal Enfield Himalayan black!


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 10 ott 2019, 20:23 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
Pensa che la 790 sembra pesare 50 kg in meno della v85...

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 11 ott 2019, 10:17 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 3300
Località: Campi bisenzio (fi)
Tutto ciò che ha il 90 sembra pesare meno, sarà forse che a 90 si ha una maggiore stabilità e un bilanciamento dei pesi migliore

_________________
aprilia rs 50 replica harada '98 (27.500 km)
honda shi 150 '05 (16.500 km)
suzuki gsx r 600 k7 (38.000 km)
suzuki v strom 650 L0 (30.000 km)
moto guzzi stelvio ntx'11 (69.000 km)
suzuki gsf bandit 1.250 sa abs k7 (126.500 km)
Royal enfield himalayan


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 11 ott 2019, 17:27 
Avatar utente
Utente -> Non connesso

Messaggi: 9670
Località: München - Deutschland
ucre ha scritto:
Tutto ciò che ha il 90 sembra pesare meno, sarà forse che a 90 si ha una maggiore stabilità e un bilanciamento dei pesi migliore

Sarà pure, ma a 90 ti possono arrivare altri problemi di provenienza ignota. :roll

_________________
http://www.gimpogarage.de/
Stelvio 4V - Luglio 2010
Economia reale contro fanta-finanza: sei più ricco con due uova a 6 euro o con dodici uova a 1 euro? (rileggere più volte se necessario)


 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: un milione di km uno dopo l'altro.
MessaggioInviato: 11 ott 2019, 17:43 
Avatar utente
Utente -> Connesso

Messaggi: 13931
Località: montecosaro scalo
tra le tante notizie finalmente una che mi fa' andare ad eicma con un certo entusiasmo..sara' presentata la tuareg660.

_________________
l'importante e' andare in moto
avventureinmoto.it


 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26  Prossimo

Argomenti attiviMessaggi non lettiMessaggi recentiI tuoi messaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], MSN [Bot] e 23 ospiti

Traduzione Italiana phpBB.it FORUM by BENCIO Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group