FORUM degli appassionati MOTO GUZZI STELVIO e della nuova MOTO GUZZI V85TT
http://www.guzzistelvio.net/sito/forum/

Raggi ossidati.
http://www.guzzistelvio.net/sito/forum/viewtopic.php?f=19&t=11833
Pagina 1 di 1

Autore:  Lorenzo Perilli [ 14 mag 2017, 13:54 ]
Oggetto del messaggio:  Raggi ossidati.

Non sò se la causa può essere l'aria carica di salsedine marina,o l'utilizzo anche invernale su strade trattate con sale anti ghiaccio. Una cosa è certa,ora mi ritrovo con i raggi della mia NTX 2010 completamente ossidati (ruggine),oltre al fattore estetico(non si possono guardare) strutturalmente saranno ancora efficienti?
Sono riuscito a trovare un ragazzo che lavora sulle HD e le Triumph e mi farebbe la sostituzione dei raggi,ma dove posso trovare i raggi? a questo punto vorrei montarli in INOX.
AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:carte :mattoni

Autore:  enzo-NW [ 14 mag 2017, 21:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Prova a contattare la Alpina raggi, magari hanno le parti di ricambio e dei centri di assistenza.

Autore:  Ioson [ 16 mag 2017, 16:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Ciao Lorenzo ho lo stesso problema nella mia NTX 2010...e mi pare davvero strano che siano solo le Stelvio di quell'annata (mi pare ci sia qualche altro post in giro). L'Alpina e' una ditta seria pero' mi sorge il dubbio che ci sia stato qualche lotto di quell'annata di materiale non idoneo...non so cosa pensare. Il vecchio proprietario mi ha confermato di averla tenuta per qualche mese fuori al coperto con un telo moto a protezione lasciando le ruote semi-scoperte...(ed infatti la ruggine non e' presente in tutti i raggi).

Da quello che ho capito parlando con il mio mecca che mi sembra parecchio competente, non credo sia cosi' semplice la ri-raggiatura dei nostri cerchi (tubeless) e di certo bisognerebbe trovare qualcuno specializzato (smontare e spedire) che ti garantisca la centratura e la soprattutto la tenuta...Oppure ti fai raggiare la ruota dalla persona che hai trovato e gli metti la camera d'aria...Se qualcuno del forum ha qualche altra soluzione vi prego fateci sapere! :guru

Io ancora non ho deciso cosa fare ma se possibile mi orientero' verso una buona pulita con rimozione forzata di tutta la ruggine ed una verniciatura a polvere di colore nero di tutto il cechio e dei raggi (o solo dei raggi vediamo che cosa si puo' fare), magari con un prime "antiruggine" per evitare che si riformi. Parlo da ignorante sull'argomento ma mi pare la soluzione piu' veloce ed soprattutto economica...Ancora ho tempo per decidere, al momento lo condidero un problema estetico perche' le ruote tengono...

Fammi sapere se contatti l'Alpina se ti danno suggerimenti su cosa fare...al momento sono aperto a tutte le soluzioni... :sad

Autore:  Ioson [ 22 mag 2017, 13:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Anche se sono fuori per lavoro, ho avuto il tempo di scrivere una mail all'Alpina ma ad oggi non ho ricevuto nessuna risposta (e chissa' perche' ho la sensazione che non ne ricevero' :c )...vi terro' informati in caso di novita'. In caso quando tornero' in Italia provero' a chiamarli...

Autore:  fabio.cor2 [ 22 mag 2017, 18:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

non farei verniciare a polvere l'intera ruota con i raggi: la cottura della polvere in forno ad alta temperatura altererebbe la gomma degli o-ring di tenuta dei raggi ....

Autore:  CorazzataPotemkin [ 22 mag 2017, 18:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

In effetti, non andrei a cercar rogne in quei punti cosi delicati e spesso bistrattati da solventi o lance a bar esagerati.

Autore:  ch-zep [ 22 mag 2017, 18:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

fabio.cor2 ha scritto:
non farei verniciare a polvere l'intera ruota con i raggi: la cottura della polvere in forno ad alta temperatura altererebbe la gomma degli o-ring di tenuta dei raggi ....

Quoto!.

I raggi in effetti richiedono un po' di cura in più rispetto ai cerchi in lega... :ansia i

Autore:  valgrana [ 22 mag 2017, 21:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

l unica lega che mi piace è quella dei cerchi.

Inviato dal mio SM-G531F utilizzando Tapatalk

Autore:  Ioson [ 23 mag 2017, 7:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Concordo non ci avevo pensato, no verniciatura in forno...si cuociono gli o-rings...Grazie per il consiglio Fabio

Autore:  Pier [ 23 mag 2017, 19:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Se può interessare io li ho passati meticolosamente con una spugnetta tipo per i piatti dal lato verde un po' imbevuta di Wd40, alla fine li ho lucidati sempre con quello e carta.
Senza bagnare a pioggia per gli o-ring (consiglio del forum !).
Tranne alcuni punti irraggiungibili sono tornati decisamente belli. Sicuramente è un lavoro..."zen".

Ciao.

Autore:  igi [ 23 mag 2017, 20:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

...Che va d'accordo con l'arte della motocicletta ;)

Inviato dal mio K80 utilizzando Tapatalk

Autore:  ferralbe [ 23 mag 2017, 21:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Mi sono rivolto all'Alpina raggi per ovviare alla perdita di aria dagli stessi e devo dire che mi hanno dato soddisfazione sia nei contatti via mail, che al telefono, quindi non parlerei di un'azienda che se ne frega degli utenti, ma, piuttosto di tempi piuttosto lunghi per risolvere il problema, (anche fuori garanzia). :smoke01
Alpina raggi :rock

Autore:  Ioson [ 2 set 2017, 8:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Volevo segnalare la soluzione che ho adottato per risolvere il problema dei raggi ossidati che qualcuno come me ha.
Ho montato dei copriraggi comprati su e-bay...(se interessa a qualcuno posto il link).

Vi posto le foto del lavoro che ho fatto: dal punto di vista estetico possono piacere o no...a me non dispiacciono, i raggi ossidati non riuscivo proprio a "digerirli"...

https://www.dropbox.com/preview/Public/forum%20docs/thumbnail_IMG_7212.jpg?role=personal
https://www.dropbox.com/preview/Public/forum%20docs/thumbnail_IMG_7213.jpg?role=personal

Vantaggi:
- costo irrisorio (poco piu' di 20 Euro)
- lavoro di montaggio direi non troppo difficile anche se lunghetto (in totale ci saro' stato una decina di ore...in piu' giorni). Si puo' fare tutto in un giorno pieno.
- risultato estetico decente
- durante il montaggio conviene utilizzare del wd40 per fare scorrere meglio i copriraggi mentre si infilano, il che male ad i raggi non fa.
- proteggono e preservano i raggi gia' arruginiti per futura esposizione ad acqua, salsedine etc.
- andando ad "alta" velocita' (140 km/h) non ho riscontrato nessuna papabile differenza quindi suppongo che non interferiscano con l'equilibratura delle ruote

Svantaggi: se si vuole fare un lavoro fatto a regola d'arte bisognerebbe smontare le ruote, carteggiare per bene tutti i raggi, passare dell'antiruggine e poi mettere i copriraggi...io ho solo carteggiato alla buona i raggi piu' ossidati con carta vetrata prima gossolana e poi fine ed infine ho passato il wd40 prima di montare il copriraggio. il tutto senza smontare le ruote...

Spero di essere stato di aiuto per quelli che hanno questo "rognosissimo" problema.... :byee

Autore:  ZERPONIO [ 2 set 2017, 9:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Ho sempre usato wd40 dopo ogni lavaggio moto e preventivamente all' uso su strade trattate con sale in inverno, nessun problema di ruggine, solo usura normale un po' di scolorimento.
A Padova c'è "assemblaggiservice" lavorano molto bene certificando l'intervento di centratura raggi e/o sostituzione nipples, lavorano anche per Guzzi, si può chiedere preventivo.
Ho letto che sono molto validi ma non ho avuto esperienza diretta, pare siano meno esosi del big di milano.

Autore:  Ioson [ 2 set 2017, 11:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

ZERPONIO ha scritto:
Ho sempre usato wd40 dopo ogni lavaggio moto e preventivamente all' uso su strade trattate con sale in inverno, nessun problema di ruggine, solo usura normale un po' di scolorimento.
A Padova c'è "assemblaggiservice" lavorano molto bene certificando l'intervento di centratura raggi e/o sostituzione nipples, lavorano anche per Guzzi, si può chiedere preventivo.
Ho letto che sono molto validi ma non ho avuto esperienza diretta, pare siano meno esosi del big di milano.


Credo come scrivevo che l'arruginimento si dovuto solo al fermo all'esterno di qualche mese del precedente proprietario...ste cose normalmente non succedono...pero' ho visto che parecchie NTX 2010 hanno avuto di questi problemi: sara' un caso?

Una volta che hai il problema, per quanto a Padova siano piu' economici, tra smontare le ruote, spedirle (dalla Sicilia) ed aspettare che te le tornano indietro con relativo conto penso che se ne vadano via almeno 300/400 Eurini (ottimisticamente)...stando senza moto per un po'. Io in fondo ho risolto tutto con pochi soldi e poco sbattimento. Le ruote mi sono state equilibrate il mese scorso con il cambio gomme che ho fatto quindi per ora me la godo e spero di avere risolto definitivamente ma...vedremo!

Autore:  renzo_74 [ 2 set 2017, 16:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

sono curioso ma non riesco a vedere le foto, usa postimage.org

Autore:  Luca NTX [ 2 set 2017, 20:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Io ragazzi li passa con la pasta abrasiva e tornano sempre belli puliti :)

Autore:  Ioson [ 3 set 2017, 11:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Immagine

Immagine

Autore:  Stefanone [ 3 set 2017, 14:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Più che risolto mi sembra nascosto! Se è un'ossidazione superficiale ok,se c'è ruggine può essere che lo strato superficiale di cromo sia compromesso e se lo copri è difficile capire se il fenomeno"cammina"!
Però bello l'effetto del raggio nero col nipplo acciaio!

Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk

Autore:  Ioson [ 3 set 2017, 14:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

Stefanone ha scritto:
Più che risolto mi sembra nascosto! Se è un'ossidazione superficiale ok,se c'è ruggine può essere che lo strato superficiale di cromo sia compromesso e se lo copri è difficile capire se il fenomeno"cammina"!
Concordo il rischio c'e'...ogni tanto mi controllero' i raggi ad uno ad uno. Anche se la ruggine non era molto profonda cmq nel tempo potrebbe "camminare"...


Stefanone ha scritto:
Però bello l'effetto del raggio nero col nipplo acciaio!

Hai ragione anche se le foto non rendono l'effetto e' "fico"... :mrgreen:

Autore:  nellolo [ 17 lug 2019, 15:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Raggi ossidati.

presente! Stelvio del 2010... :guzzilogo
mi armerò di WD40 :climb2

Pagina 1 di 1
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/